18 Giugno 2024

Coppa Italia nazionale – Il Campobasso di scena al ‘Selvapiana’ il 15 febbraio con il Sambuceto, il ritorno in terra abruzzese il 22 febbraio.

2 min read

In questo momento le polemiche fanno solo danni, i ragazzi hanno bisogno del sostegno del popolo sportivo rossoblu.

Non è stata una gara esaltante per il Campobasso 1919, ma utile. La squadra rossoblu di Giuseppe Di Meo non è quella di Francesco Farina, manca l’esperienza della categoria e appena il livello si alza è normale che non arrivano le goleade come qualcuno è abituato, in sostanza lo sa anche l’allenatore che quando si è accorto che la squadra è entrata in difficoltà ha dovuto inserire Guillari e rinunciare al portiere esperto come Di Rienzo e inserire l’under Pinto che ha messo in campo le sue qualità. Nel calcio a volte c’è bisogno anche di un po di fortuna per cogliere i risultati, questa volta la squadra rossoblu è stata assistita dalla dea bendata, ma ciò non rende minore il risultato colto. Il primo obiettivo è stato colto, ora guardiamo al futuro, senza polemiche che non portano a nulla. Appassionante la tifoseria rossoblu che nei momenti difficili non ha mai fatto mancare il supporto alla squadra, la conquista della Coppa è anche un po’ sua. Ora il Campobasso 1919 è atteso alla sfida al ‘Selvapiana’ del 15 febbraio con il Sambuceto, il ritorno in terra abruzzese il 22 febbraio. Di seguito il regolamento e le date del proseguimento nazionale della manifestazione tricolore.

Le squadre vincitrici i rispettivi trofei regionali sono state suddivise, come da regolamento, in otto raggruppamenti: tre triangolari (con gare di sola andata) e cinque accoppiamenti (con partite di andata e ritorno).

Il criterio adottato per determinare la squadra che affronterà la prima partita in casa è stato quello dell’ordine di estrazione, con la seconda squadra in trasferta. Nei triangolari, riposa la terza squadra estratta.

Il tabellone

Girone A (triangolare): Cast Brescia-Alba Calcio. Riposa Imperia
Girone B (triangolare): Vigasio Lavis Trento. Riposa Brian Lignano
Girone C: Certaldo-Nibbiano
Girone D: Valdichienti Ponte-Branca
Girone E: Budoni-Formia
Girone F: Campobasso 1919Sambuceto
Girone G (triangolare): ManfredoniaTricarico. Riposa San Marzano
Girone H: Gioiese-Nuova Igea Virtus

Le qualificate

Sambuceto (Abruzzo), Tricarico Pozzo Di Sicar (Basilicata), (Calabria), San Marzano (Campania), Nibbiano (Emilia Romagna), Brian Lignano (Friuli Venezia Giulia), Insieme Formia (Lazio), Imperia (Liguria), Cast Brescia (Lombardia), Valdichienti Ponte (Marche), Alba (Piemonte Valle d’Aosta), Pol. Calcio Budoni (Sardegna), Nuova Igea Virtus (Sicilia), Calcio Certaldo (Toscana), Lavis Trento (Trento/Bolzano), Branca 1969 (Umbria).

Puglia: vincente tra Manfredonia Calcio 1932 e Manduria Sport
Veneto: vincente tra Camisano Calcio 1910 e Vigasio

Il programma

1ª fase triangolari – andata accoppiamenti: 15 febbraio
2ª gara triangolari – ritorno accoppiamenti: 22 febbraio
3ª gara triangolari: 1° marzo
Quarti di finale – andata: 8 marzo / ritorno: 22 marzo
Semifinali – andata: 5 aprile / ritorno: 12 aprile
Finale: 26 aprile (eventuale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso