18 Maggio 2024

Coppa Italia, il Venafro supera il Bojano (3-2) e si aggiudica la gara di andata. (All’interno risultati e marcatori delle altre gare)

3 min read

US VENAFRO

BOJANO

Perrella la sblocca dopo otto minuti. Il Venafro risponde con Del Giudice e F. Sabatino. Nella ripresa D’Orta firma il tris, Di Nucci al fotofinish sigla il secondo gol per i biancorossi e tiene accese le speranze per la qualificazione

VENAFRO 3 – BOJANO 2 (primo tempo 2-1)

VENAFRO: Roncone, Del Giudice, Setola (23′ Djigo), Ianniello, Sabatino F., Velardi, Fruscella (88′ Capo), Martino, Bianchi, D'Orta, Capone. All. De Rosa.
BOJANO: Pillarella, Marraucci, Drini, Iezza (52′ Gomez),Sabatino S. , Tsiligkris, Cucchiolo (43′ Mamadou) ,Tasillo (80’Di Nucci), Perrella, Anchaba, D’Elia (69′ Barbato). All. Ianniruberto.
ARBITRO: Rosa di Campobasso (Del Balso-Belvedere).
RETI: 8′ Perrella (B), 10′ Del Giudice (V), 29′ F. Sabatino (V), 61′ D’Orta (V), 95′ Di Nucci (B).
NOTE: Ammoniti Del Giudice (V), Djigo e Tasillo (B).

VENAFRO. In un match agonisticamente molto acceso, sono i ragazzi di De Rosa ad aggiudicarsi la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia. I biancorossi non sfigurano, anzi riescono a tenere testa all’ avversario e passano subito in vantaggio con Perrella. Nemmeno il tempo di esultare che il Venafro risponde con Del Giudice e raddoppia al 29′ con Fabiano Sabatino. Nella ripresa i bianconeri calano il tris con D’Orta, ma per il Bojano il gol di Di Nucci siglato quasi sul gong tiene accese le speranze per la qualificazione.
La prima emozione del match dopo tre giri di lancette con Ianniello che di testa cerca di sfruttare la punizione battuta da D’Orta, ma coglie in pieno la traversa. Il Bojano passa in vantaggio dopo 8 minuti con Perrella che servito da Anchaba s’incunea in area e deposita in rete. Nemmeno il tempo di esultare che il Venafro pareggia i conti con Del Giudice, il quale sfrutta una indecisione del portiere. I biancorossi provano subito a reagire con un tiro dalla distanza di Anchaba che Roncone blocca. Poi ci prova anche Iezza. Al 23′ Setola é costretto ad abbandonare il rettangolo di gioco per un problema muscolare. Al suo posto Djigo. Al 29′ i bianconeri raddoppiano. Fabiano Sabatino trova l’incornata vincente sugli sviluppi di un corner battuto da D’Orta. La prima frazione si chiude con una punizione di Iezza che termina alta sopra la traversa. Si va al riposo sul punteggio di 2-1.
Nella ripresa ci prova subito Bianchi, ma Pillarella neutralizza. Fruscella prova a spingere in rete il cross di D’Orta, ma non inquadra lo specchio. Al 51′ sugli sviluppi di un corner battuto da Tasillo ci prova Mamadou, ma senza fortuna. Il Venafro impegna Pillarella con una conclusione di D’Orta che termina direttamente tra le braccia del portiere. Al 61′ il Venafro cala il tris. Fruscella
mette in mezzo, l’estremo difensore ospite non trattiene la sfera ne approfitta D’Orta che insacca. Al 33′ Fruscella approfitta di un’amnesia difensiva, s’invola tutto solo verso la porta, ma colpisce solo l’esterno della rete. Bianchi serve Martino la cui conclusione viene deviata in corner da Pilarella. Il direttore di gara assegna cinque minuti di recupero. Il Bojano assedia l’area avversaria tentando il tutto per tutto nel finale e e ci riesce andando in gol con Di Nucci che era entrato al posto di Tasillo all’80’. Il ritorno è in programma il 22 novembre a Bojano.

COPPA ITALIA QUARTI DI FINALE (ritorno 22 novembre 2023):

VENAFRO – BOJANO 3 – 2 ( Del Giudice, Sabatino, D’Orta VE; Perrella, Di Nucci BJ)

VIRTUS GIOIESE – SESTO CAMPANO 1 – 1 ( Scasserra VG; Guidoni SC)

A. SAN PIETRO IN VALLE – REAL GUGLIONESI 1 – 3 ( Sivilla, Marino, Ingredda RG;

ALTO CASERTANO – CITTA’ DI ISERNIA 2 – 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso