22 Giugno 2024

Calcio a 5 – Cln Cus Molise, l’under 19 conquista il derby con lo Sporting Venafro.

2 min read

la squadra del cln cus molise che ha vinto a Venafro

Sporting Venafro (foto Gennaro Casolaro)

SPORTING VENAFRO 2 – CLN CUS MOLISE 10 (primo tempo 1-6)

Sporting  Venafro: Pascale, Fetta, Vollucci, De Paola, Di Lucente; Spadano, Siano, Verrecchia, Marino, Giannini, Spadano, Pangrazio. All.: Zancanaro.

Cln Cus Molise: Polisena, Sabia, Nathan, Lenoci, Ferrara; Mariano, Minervini, Palamaro, Serrecchia, Migliorini, Spina. All.: Di Stefano.

Arbitro: Capaldi (Isernia). Cronometrista: Capraro (Isernia).

Marcatori: 3’04”, 5’09”, 8’09”, 12’22” e 13’10” Lenoci, 11’01 e 26’39” Fetta, 17’32” e 23’05” Palamaro, 25’54” Sabia, 27’54” Nathan, 36’58” Serrecchia.

Note: ammonito Vollucci. Tiri liberi: Sporting Venafro 0/0; Cln Cus Molise 0/0.

 

Il Circolo La Nebbia Cus Molise under 19 fa suo il derby contro lo Sporting Venafro e continua la marcia in vetta alla classifica del girone R. La squadra guidata da Antonio Di Stefano archivia la pratica già nel primo tempo chiuso avanti 6-1 e nella ripresa gestisce e incrementa il vantaggio. Ai padroni di casa la doppietta di Fetta serve solo a rendere un po’ meno pesante il passivo. A trascinare il gruppo rossoblù in fase realizzativa è stato Federico Lenoci autore di una cinquina ma nel complesso tutti gli elementi chiamati in causa hanno dato un importante contributo alla causa. Il Cln Cus Molise è piaciuto per qualità di giocate, intensità e impegno, caratteristiche che hanno permesso ai campobassani di essere fino ad ora protagonisti in questa stagione. Lo Sporting di Zancanaro ci ha messo tanto impegno ma non è riuscito ad arginare gli avversari. Per i bianconeri i segnali sono stati positivi e la strada intrapresa è quella giusta. “Dopo una sosta di due settimane non era facile rientrare ed esprimersi a buoni livelli – spiega il tecnico del Cln Cus Molise Di Stefano al termine del confronto –  i ragazzi lo hanno fatto nel migliore dei modi. Sono riusciti ad interpretare bene il confronto e a indirizzare da subito il match in discesa. Abbiamo conquistato tre punti pesanti e ora dobbiamo cercare di continuare a lavorare così come stiamo facendo per mantenere questa posizione il più a lungo possibile”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso