23 Giugno 2024

Calcio a 5 Under 19 – Cln Cus Molise, si ferma al primo turno playoff, la Tombesi vince ai supplementari.

3 min read

CLN CUS MOLISE-TOMBESI ORTONA 4-5 dts (2-2 primo tempo; 4-4 al 40’)

 Cln Cus Molise: Polisena, Minervini, Palamaro, Mariano, Migliorini, Lenoci, Ferrara, Sabia, Spina, Liberatore. All. Di Stefano.

Tombesi: Dragani, Mariani, Mejzini, Bechchiki, De Iure, Nervegna, Palumbaro, Paoletti, Ferrante, Monaco, Misci, Oliva. All. Ricci.

Arbitro: Costrino di Termoli. Cronometrista: Gizzi di Termoli.

Marcatori:  De Iure, Mejzini (aut), Ferrante, Lenoci pt; Ferrara, Mejzini, Oliva, Sabia st; Nervegna sts.

Note: ammoniti Misci, Ferrante, Minervini.

Si ferma al primo turno playoff il cammino dell’under 19 del Circolo La Nebbia Cus Molise che cade contro la Tombesi Ortona dopo due tempi supplementari. Una partita che gli uomini di Di Stefano hanno affrontato con il cuore e con la grinta ma sono stati costretti alla resa da una Tombesi che non ha mai mollato e ci ha sempre creduto fino all’ultimo minuto.

La cronaca – L’avvio di gara è pirotecnico. Dopo una conclusione di Nervegna parata da Polisena, gli ospiti passano con De Iure che batte l’estremo difensore rossoblù. La gioia del gol dura poco per gli abruzzesi. Il tempo necessario a Sabia per mettere palla al centro e a Mejzini di deviare alle spalle del suo portiere la sfera. Gara riequilibrata in un amen dal Cln Cus Molise che prova ad alzare i giri del motore ma si trova sotto poco più tardi quando Nervegna assiste Ferrante che trova lo spazio per spedire la sfera alle spalle di Polisena. La sfida del Palaunimol resta avvincente e ricca di spunti. Ferrara per i locali è pericoloso in ben due circostanze: in una conclude sul fondo e nella seconda si vede negare la gioia del gol dal montante. E’ in ripartenza che i campobassani riescono a fare male: Ferrara e Lenoci duettano e il secondo è abile a superare Dragani per il 2-2. Prima del riposo è necessario un super intervento di Polisena per chiudere la strada a Mariani. Con questo risultato le squadre vanno negli spogliatoi. La seconda frazione di gioco comincia nel migliore dei modi per il Cln Cus Molise che trova il vantaggio grazie alla zampata di Ferrara. La Tombesi non ci sta ad ammainare bandiera bianca e Mejzini dalla distanza manda la sfera a baciare il palo e poi in rete. De Iure suona ancora la carica per gli abruzzesi ma Polisena è attento. Tocca poi a Minervini deviare sotto misura, sfera al lato non di molto. L’altalena delle emozioni prosegue con il 3-4 della Tombesi firmato da Oliva che supera Polisena in uscita. In contropiede gli ospiti sfiorano anche il punto del 3-5 ma Polisena (su conclusione di Mejzini) e il  palo sulla botta di Mariani lasciano immutato il risultato. Ci pensa capitan Sabia per il Cln Cus Molise a deviare in fondo al sacco una corta respinta di Dragani su tiro di Lenoci. La sfida si chiude 4-4 e sono così necessari due tempi supplementari da 5’ per stabilire chi proseguirà il suo cammino. La stanchezza comincia a farsi sentire. Nel primo overtime non ci sono reti, ma solo occasioni da una parte e dall’altra. Mariani e Nervegna sono i più pericolosi in casa Tombesi, Lenoci ci prova per i locali ma la parità non si schioda. Nel secondo supplementare c’è la svolta. Il Cln Cus Molise perde palla in impostazione, la Tombesi ne approfitta e Nervegna realizza il gol del 4-5. I padroni di casa provano a giocarsi la carta del portiere di movimento ma la mossa non dà i frutti sperati. Vince la Tombesi che prosegue la sua avventura.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso