8 Febbraio 2023

Calcio a 5 B – Colpo a sopresa dello Sporting Venafro: Riccardo Napolitano fa parte del quintetto di mister Rizzo.

2 min read

Riccardo Napolitano

Il neo bianconero proveniente dal Real Sangiuseppe : «Cercherò di far divertire i tifosi. Questa società merita il meglio»

Riccardo Napolitano

Una strenna natalizia anticipata fatta dal presidente bianconero Gianluca Primavera al proprio team per dare ancora più sostanza ad un gruppo vicino all’Olimpo del girone F di serie B.

Il mercato di riparazione consegna ai bianconeri un elemento di grande prospettiva. Dal Real San Giuseppe di massima serie, infatti, arriva alla corte di mister Giuseppe Rizzo il laterale classe 2002 Riccardo Napolitano. L’accordo è figlio della grande sinergia che c’è tra il club molisano e quello campano del presidente Antonio Massa con la benedizione del trainer isernino della formazione gialloblù Fausto Scarpitti, che ha avuto l’ultimo innesto in bianconero nella rosa della prima squadra.

«Lui – afferma il ventenne neo venafrano – mi ha subito spinto ad accettare questa opportunità non appena se ne è presentata l’occasione. Mi ha subito detto, infatti, che mi avrebbe lasciato in buone mani, perché questo è un club serio e che avrei fatto un’esperienza particolarmente divertente e formativa per la mia carriera».

In effetti, in un gruppo che è un sapiente mix tra senatori e giovani di bellissime speranze, anche Napolitano è uno junior di cui si dice un gran bene catapultato alla sua prima esperienza di un certo rilievo tra i senior.

«E – riconosce nelle sue prime dichiarazioni da bianconero – non potevo scegliere contesto migliore. Sono felice di essere in un organico che ha, al proprio interno, elementi del calibro di Adriano Foglia e Marcio Zancanaro. Da loro non posso far altro che imparare».

Laterale dalle spiccate qualità difensive, Napolitano davanti a sé avrà un vero e proprio ‘battesimo del fuoco’, riservando – il mese di dicembre – tre sfide di assoluto spessore per i bianconeri: ossia i match di sabato in casa con l’Academy Pescara, la trasferta del 10 sul perquet della Tombesi Ortona e, infine, ultimo match prima della sosta natalizia, il confronto interno del 17 contro il Futsal Celano.

«Sono tre partite toste – conferma il laterale campano – ma anche, al tempo stesso, i tre confronti più belli del campionato, perciò non vedo l’ora di poterli vivere dall’interno».

«Da parte mia – prosegue – spero di dare il mio meglio per il bene della squadra, cercando di fare il massimo in campo in ogni circostanza. La classifica ci pone attualmente in quarta posizione ed abbiamo buone probabilità di ambire ai primi tre posti validi per la promozione diretta. In tal senso, il mio auspicio è quello, assieme ai miei nuovi compagni, di riuscire ad ottenere il massimo perché la società se lo merita sino in fondo».

Non solo, il club, peraltro, ma anche il pubblico e l’ambiente del PalaPedemontana. «So che i tifosi venafrani sono calorosi ed entusiasti. Da parte mia, farò di tutto per farli divertire pienamente», chiosa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.