Serie D. Il ‘Di Tella’ è agibile, il Vastogirardi attende il Matese. Il dg Crudele: “E’ stata dura ma ci siamo riusciti”.

2 min read
Condividi

Il Vastogirardi con il Matese con l’obbiettivo della conquista della quarta posizione.

Non gioca l’Agnonese, la gara con il Real Giulianova è stata rinviata al 3 marzo. Il Vastogirardi risponde presente. La dirigenza gialloblu ha ripulito il ‘Di Tella’ dalla neve ed è pronto alla sfida con il Matese. A prescindere dal regolamento art. 60 delle NOIF: obbligo di rendere agibile il terreno di gioco se la neve è caduta anteriore alle 48 ore. Va dato atto alla dirigenza del Vastogirardi che ha saputo organizzarsi e reso agibile il terreno di gioco. Il DG Antonio Crudele ci riferisce come la passione per il calcio fa superare ogni ostacolo: “E’ stato un lavoraccio, ma siamo riusciti a rendere agibile il ‘Di Tella’, ci vuole la passione e la serietà in certe circostanze – dichiara Crudele -, siamo un gruppo di amici che non si tira indietro a nessuno ostacolo pur di far emergere  la serietà della Società e anche il nome del paese che rappresenta, poi, c’è anche l’entusiasmo per la squadra che sta avendo un buon riscontro in campionato, nessuno si sarebbe sognato all’inizio della stagione che in 15 gare ci saremmo trovato così in alto nella classifica. Il lavoro alla lunga paga – continua Crudele -, e i risultati sono la conseguenza di una programmazione seria, che ci viene riconosciuta anche dagli altri club, rappresentiamo una cittadina di 700 abitanti, portiamo il nome del Vastogirardi in giro per l’Italia, questo ha un valore, credo di si, se ci andiamo a confrontare con realtà che oltre ad una storia calcistica alle spalle superiore alla nostra, hanno un bacino di abitanti non paragonabili con il nostro”. Poi il dg sposta l’attenzione sulla gara con il Matese. “Domani ci attende un’altra sfida difficile – conclude il DG del Vastogirardi -, i ragazzi sono pronti a dare un’altra dimostrazione di carattere e spero che tutto possa andare come programmato, ma dobbiamo essere attenti, perché il Matese ha bisogno di punti salvezza e non si arrenderà facilmente, ma io sono fiducioso, all’interno del gruppo c’è grande serenità e mister Prosperi che ha in mano il polso della situazione, come si dice in gergo, non vuole farsi sfuggire l’occasione per incrementare il già congruo bottino ottenuto finora”.

Girone F
Montegiorgio-Recanatese
Tolentino-Campobasso
Vastogirardi-Matese


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.