Serie D. Il Campobasso si ripropone in trasferta con l’esperienza di Castelnuovo

2 min read
Condividi

I Rossoblu in trasferta contro la Vastese Calcio 1902 con la convinzione che Castelnuovo è stato un incidente di percorso, che nel corso del campionato ci può stare. Sull’altra metà campo c’è la squadra dell’ex rossoblu D’Adderio, molisano doc, che vuole fare la sua bella figura.

Il tecnico della Vastese carica i suoi ragazzi e cerca di stimolarli: “Con la capolista dobbiamo mettere in campo tutte le nostre risorse se vogliamo reggere l’urto”.

“Dobbiamo competere con la prima della classe nei migliori dei modi – afferma Fulvio D’Adderio -, e dobbiamo farlo nonostante le difficoltà che andremo a incontrare”. Il nuovo tecnico della Vastese e ex calciatore rossoblu, è cosciente delle difficoltà che la sua squadra andrà incontro nel match di domani contro il Campobasso. Oltre alla differenza del potenziale che la classifica mostra, i ragazzi di Cudini scenderanno all’Aragona di Vasto con il morale a mille dopo la ritrovata vittoria nel derby contro il Vastogirardi, ma il ricordo della sconfitta nella trasferta di Castelnuovo Vomano insegna che le partite prima si vincono e poi si gioisce. Nessuna gara è facile, neanche con l’ultima in graduatoria, in modo particolare dopo un lungo stop e con il mercato aperto, non sai mai cosa ti attende. Undici i punti che divide la Vastese dal Campobasso, sono tanti, ma pochi per interpretare che i tre punti sono già in tasca. Il tecnico rossoblu dovrebbe riproporre la stessa formazione dell’ultima gara con il rientro in squadra di Bontà che ha scontato la squalifica, ancora un turno per l’under Vitali. Ancora fermo ai box l’Olympia Agnonese che non scenderà in campo ne domani e neanche domenica, così si assommano a cinque le gare da recuperare. Ferma anche il Vastogirardi, non per Covid, ma per il manto nevoso che ricopre il “Di Tella”, troppo tardi la richiesta di giocare a Trivento. In concreto, delle nove gare in programma domani si giocheranno solo sei, anche  Recanatese – Aprilia non si giocherà, e questa gara è stata rinviata per il Covid. Campionato a singhiozzo per molte squadre, per alcune li attende un programma intenso per mettersi alla pari con le altre.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.