Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Sanseverino: “Credo che il campionato ripartirà. Qui si sta alla grande”

2 min read
Condividi

Il regista rossoblù arrivato nel mercato di gennaio racconta la sua esperienza a Campobasso: “Anche se ultimamente non ho trovato molto spazio, penso di aver risposto presente quando sono stato chiamato in causa. Mi manca tanto lo spogliatoio, siamo un gruppo molto compatto”.

Arrivato nel mercato di gennaio, il regista Giulio Sanseverino non ha trovato moltissimo spazio nel Campobasso ma quando è stato chiamato in causa ha sempre dato il proprio contributo. Come ammette anche lui, non era facile ‘rubare’ il posto a compagni che stavano facendo bene da tempo. Nel caso specifico, a Brenci che davanti alla difesa si è adattato alla grande. Questo il suo pensiero sul momento particolare che si sta vivendo.                                                                                         SANSEVERINO (foto S.S. Campobasso Calcio)

Sanseverino, a suo avviso riprenderà il campionato di serie D?

“Io credo che i campionati ripartiranno, non appena i contagi caleranno drasticamente. Comunque penso si farà un piano, almeno spero, per programmare la restante parte della stagione”.

Come è stata finora la sua avventura in rossoblù?

“Arrivare in un gruppo che fortunatamente già stava facendo bene non è stato facile. Ma mi sono adattato ai ritmi e al gioco del mister. Credo di essermi integrato bene. Penso di aver risposto presente quando sono stato chiamato in causa. L’interesse del gruppo va al di là di quello del singolo, quindi non è importante che non abbia trovato molto spazio ultimamente. Poi è chiaro che fa sempre piacere giocare”.

 

Cosa le manca di più?

“Quello che manca di più è lo spogliatoio. Stiamo bene insieme, spesso c’è il sorriso tra noi, ci divertiamo. Il gruppo è coeso e forte e quindi è chiaro che manchi proprio la quotidianità”.

 

Se si dovesse ripartire, sarà un rush finale intensissimo…

“Sì, si ripartirà praticamente da zero. L’ultima partita l’abbiamo giocata il 1 marzo, oltre un mese fa. Eravamo in splendida forma, l’entusiasmo era alle stelle. È stato un peccato. Ma se ripartiamo ce la metteremo tutta per vincere il campionato”.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P