Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Scampamorte: “Roccasicura, che rimonta. Ripresa del campionato? Molto difficile, ma è giusto avere speranze”

2 min read
Condividi

“Non sappiamo quando e se sarà possibile riprendere il campionato. Difficile sbilanciarsi, anche se il calcio manca molto”. Nel torneo di Eccellenza prevale un comprensibile scetticismo su una ripresa delle attività con conseguente conclusione della stagione agonistica: nessuno si sbilancia nè si avventura in ragionamenti a lungo termine. Paolo Scampamorte – tra i perni della difesa di un Roccasicura in forte ascesa prima della sospensione – si unisce al coro dei ‘colleghi’. Tra allenamenti casalinghi e la voglia di ricominciare, neanche tanto recondita, si sceglie la strada della prudenza. “La quarantena la stiamo affrontando nel miglior modo possibile cercando di non mollare – spiega uno degli acquisti di lusso operati dalla società gialloblù – lavoro aerobico e forza sono all’ordine del giorno per non disperdere quanto prodotto nei mesi precedenti. Io credo personalmente che nelle realtà regionali sarà difficile riprendere. Dopo una crisi del genere sarà complicato per le stesse società sopperire alle spese. Tuttavia è giusto conservare una dose di speranza che può fare bene”.

A otto turni dalla conclusione, il Roccasicura era (o è) in lotta per un posto nei playoff. L’avvio balbettante ha lasciato posto ad una grande rimonta…

“Sì, ad onor del vero eravamo tra i più in forma del campionato e venivamo da otto risultati utili. Vero è che abbiamo perso qualche punto di troppo, poi ci siamo man mano assestati ottenendo vittorie pesanti. Ci sarebbe piaciuto continuare per avvicinare ulteriormente le squadre davanti, tutto sommato essere a -5 dal secondo posto è un buon risultato. Possiamo dire che eravamo partiti per vincere, ci siamo persi per strada prima di ritrovarci con forza”.

Ad oggi è difficile fare previsioni, considerata un’emergenza che impone riflessioni a brevissimo termine. In caso di ripresa, quanto sarà difficile ritrovare la condizione?

“Non so se è giusto riprendere o meno la stagione proprio perchè uno stop di (almeno) due mesi equivale ad un cominciare tutto daccapo. Probabilmente vincerebbe, o farebbe meglio, la squadra in grado di trovare il massimo della concentrazione rapidamente. Difficile dire qualcosa in più sul piano tecnico, si partirebbe tutti da zero”.

Archiviato il primo posto di un inarrestabile Vairano, si potrebbe mirare alla piazza d’onore?

“Sì, assolutamente. Sarebbe un obiettivo alla nostra portata. L’organico del Roccasicura è di assoluto valore e il percorso prosegue senza interruzioni. Nelle otto partite in stand-by si lancerebbe senz’altro l’assalto al secondo posto”.        L.L.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P