RUGBY. Il presidente nazionale del rugby Innocenti nel Molise per festeggiare i 10 anni degli Hammers.

2 min read
Condividi

Il presidente nazionale Innocenti nella visita di domenica scopre il Molise come ‘terra’ del Rugby.

Domenica il Presidente della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti, accompagnato dal Consigliere nazionale Antonio Luisi, ha fatto visita al movimento molisano della palla ovale. L’incontro organizzato dal Delegato FIR Marco Santone, ha creato uno storico precedente: mai il capo del rugby azzurro era intervenuto in una riunione formale con i vertici dello sport regionale. Con il Presidente CONI Molise Vincenzo D’Angelo, il Sindaco del capoluogo Roberto Gravina, e alla presenza dell’assessore allo sport di Campobasso Praitano, in un clima attivo, si è dato nuovo slancio alle numerose iniziative in programma per il futuro.

Il Presidente Innocenti da uomo concreto, dopo i ringraziamenti all’amministrazione comunale per gli interventi in atto al miglioramento del campo ex Romagnoli in centro città, si è reso disponibile per essere d’aiuto alla crescita e all’ampliamento delle infrastrutture sul territorio.

A rendere preziosa la prima ora di lavori, è stato il contributo dei Presidenti delle due società cittadine Benito Suliani per gli Hammers Rugby Campobasso, e Giuseppe Valente per i Barbarians.

Dopo la pausa, su invito dei Martelli rossoblu, è iniziato il cerimoniale per il decennale degli Hammers.

Le atlete e gli atleti hanno ricevuto, con sincera emozione, i complimenti da parte del Presidente Innocenti per il Campionato di categoria vinto nel 2019. A rendere la vittoria ancora più entusiasmante, è l’allenamento serale senza illuminazione, e senza spogliatoi. Il sacrificio praticato dagli atleti,ha reso ancora più prestigioso il primato, che viene incorniciato come un ricordo emozionante.

Il presidente Innocenti, ha preso atto del grande contributo che gli Hammers hanno determinato per le associazioni molisane di volontariato, ha colto l’occasione per ribadire i valori del rugby, l’importanza della parità di genere e di come sia un dovere il rugby integrato.

A conclusione della visita il presidente Innocenti si è ripromesso di tornare presto nel Molise, lasciando un rinnovato entusiasmo tra i partecipanti per una ripartenza al più presto all’attività agonistica, ma con una certezza che il Molise è terra di Rugby.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.