25 Giugno 2024

CNU 2024, Judo e lotta regalano grandi emozioni. Assegnate le prime medaglie.

2 min read
Spettacolo ed emozioni nella prima parte della giornata di apertura dei Cnu 2024 organizzati dall’Unimol e dal Cus Molise. Al Palaunimol nel Judo oro per il Cus Milano che festeggia nella categoria -60 chilogrammi il successo di Yuri Rovati davanti a Francesco Troiano portacolori del Cus Napoli e e Riccardo Verdecchia del Cus Macerata, quest’ultimo bronzo pari merito con Enrico Fornasa del Cus Trieste. Nella categoria -66 chilogrammi il gradino più alto del podio è appannaggio di Simone Casareto (Cus Genova) che precede Kail Basset portacolori del Cus Padova e Cristian Miceli (Cus Roma). Nella categoria -73 chili si registra il dominio del Cus Napoli con il titolo di campione italiano universitario finito nel paniere di Matthew Paul Marastoni che in finale ha avuto la meglio sul compagno di club Vincenzo Junior Petriccione. Medaglia di bronzo al collo per Mattia Tomaselli (Cus Venezia) pari merito con Marco Posillipo (Cus Torino).
Numeri di grande livello anche nella lotta dove, sia al femminile che al maschile, le atlete e gli atleti in gara hanno offerto combattimenti di grande spessore tecnico. In campo femminile nella categoria -53 chilogrammi Siria Perrone è salita sul gradino più alto del podio. Nella categoria -60 chilogrammi la medaglia del metallo più pregiato se l’è aggiudicata Lisa Calvagni del Cus Torino davanti a Natascia Giaconella del Cus Napoli e Flavia Rausa del Cus Ancona. Medaglia d’oro per il Cus Perugia nella categoria -70 chilogrammi grazie alla performance di Adele Ceccarelli che ha battuto in finale Althea Secchi del Cus Torino.
In campo maschile proprio il sodalizio del presidente D’Elicio ha portato a casa il titolo italiano universitario nella categoria -120 chilogrammi con Francesco Giorgione. Seconda piazza per Nehal Shuja (Cus Napoli), terzo Davide De Marchi (Cus Urbino). Nella -90 chili Riccardo Brogna del Cus Roma ha conquistato l’oro. Sul podio sono saliti anche Mario Esposito e Mattia Mandarino rispettivamente portacolori del Cus Napoli e del Cus Cosenza.
Nella categoria -80 chilogrammi Gianluca Coletti del Cus Tor Vergata si è cucito sul petto lo scudetto. Medaglia d’argento per Gaetano Manuel Perrotta del Cus Perugia e bronzo appannaggio di Damiano Iannaccone del Cus Caserta, quest’ultimo pari merito con l’atleta del Cus Torino Jouya Ebrahimmehraban. Nella -70 chilogrammi Giacomo Cassin (Cus Padova) non ha avuto rivali. L’argento è stato conquistato da Giacomo Uccelli (Cus Roma). Terza posizione per Walter Ciotti (Cus Camerino). Cus Torino sul gradino più alto del podio nella categoria -62 chilogrammi con Mohammadhossein Rezaei. Alessio Di Puppo ha conquistato l’argento precedendo Riccardo De Rossi del Cus Padova.
Vedi insights e inserzioni
Metti in evidenza il post
Mi piace

Commenta
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso