19 Giugno 2024

Promozione playoff – Impicciatore timbra due volte, Letto Jerry e il Termoli 2016 vola in finale.

2 min read

TERMOLI 2016

                  AESERNIA FRATERNA

La squadra giallorossa si guadagna la finale con il Ripalimosani superando l’Aesernia Fraterna.

TERMOLI 2016 – AESERNIA FRATERNA 4 – 3 (1 – 1)

TERMOLI 2016: Aceto (40’ Orlando Emanuele), Pardi, Scarpone, Zicolella, Di Biase, Ballerini, Paolucci, Di Benedetto (85’ Guerra), De Rensis (40’ Impicciatore), Letto Gerardo (55’ Recchia), Letto Giuseppe – A disposizione: Mastrangelo, Giuliani, Guerra, Recchia, Orlando Mattia – All.: Ricci Massimo

AESERNIA FRATERNA: Ricci, Saulino (48’ Siravo Luca), De Vito, Di Tommaso , Spagnuolo, Cea, Patete (70’ Armenti), Antenucci (58’ D’Amico Giuseppe), Viespoli, D’Amico Manlio, D’Alberto – A disposizione: Tartaglia, Armenti, D’Amico Giuseppe, Santilli, Siravo Luca, D’Alessio, Siravo Matteo – All.: Di Rienzo Fabio

Arbitro: Di Mario Nicola (CB) – Assistenti: Gian Luca Farina e Gian Marco Petrillo (CB).

Reti: 21’ D’Amico M. rig. (AE), 49’ Impicciatore (T), 1’ st Letto Gerardo (T), 65’ Saulino (AE), 78’ Impicciatore (T), 85’ Siravo (AE), 90’+2’ Autogol.

Note. Espulso D’Alberto al 70’ (AE).    

Non doveva giocare, era seduto in panchina, ma quando si fa male Aceto, impicciatore entra in campo e fa la differenza con due gol. E’ stata una gara dai continui capovolgimenti di fronte, l’Aesernia ha risposto colpo su colpo alle avance del Termoli. La prima frazione si chiude con il classico pareggio: al gol iniziale dell’Aesernia di D’Amico, Impicciatore risponde per il Termoli nei minuti di recupero. Si torna in campo e il Termoli ci mette poco a passare in vantaggio con Letto Jerry che sfrutta al meglio il passaggio di Impicciatore. Si arriva nei minuti finali, dove succede di tutto, l’Aesernia si guadagna il pari con Saulino, ma dopo pochi giri di lancette arriva la doccia fredda per la squadra di Di Rienzo, viene espulso D’Alberto. L’Aesernia in dieci uomini deve vincere per guadagnarsi la finale, si porta in avanti ma lascia spazio a Impicciatore che colpisce in contropiede. Raggiunto di nuovo il vantaggio la squadra giallorossa si sente protetta, perché anche il pari gli dà la possibilità di arrivare alla finale con il Ripalimosani, invece la squadra biancoceleste non si arrende e corona il pari con Siravo. Solo nei minuti di recupero arriva la vittoria su una imprecisione del portiere Ricci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso