24 Giugno 2024

NUOTO – H2O SPORT d’argento all’XI° Trofeo m2. Silvaroli centra il pass per i tricolori.

3 min read

E’ un secondo posto che vale tantissimo, quello conquistato dall’H2O Sport nell’undicesimo trofeo Emmedue.

     foto: Sofia Silvaroli 

La società biancorossa, in una kermesse di ottimo contenuto tecnico con 800 atleti presenti e 2800 presenze gara e 32 società partecipanti, ha messo insieme ben 289 punti frutto delle grandi prestazioni dei suoi atleti. La kermesse riservata alle categorie esordienti, cadetti, junior, assoluti e senior, ha regalato soddisfazioni enormi al sodalizio del presidente Massimo Tucci. Questi nel dettaglio i risultati maturati in vasca. Tra gli assoluti poker di ori per Martina Lonati, regina indiscussa della manifestazione nello stile libero con vittorie nei 100 (58’’20), 200 (2’05”74), 400 (4’24’’97) e 800 (9’06’’56), risultati che confermano il suo ottimo stato di forma. Brilla anche la stella di Camilla Stinziani oro nei 400 misti (5’05’’39) e argento nei 200 misti (2’23’’72) con personali notevolmente migliorati grazie al grande lavoro svolto in piscina. Vola nei 100 rana Luca Angelilli che sale sul gradino più alto del podio con 1’03”56.

Nella categoria ragazzi Sofia Rossano riesce a mettersi al collo tre argenti nei 50 stile libero (27’’67) e nei 100 stile libero (1’00’’28) oltre che nei 50 dorso (30’’71). Per lei arriva anche una medaglia di bronzo nei 100 dorso chiusi con il crono di 1’05’’48. Applausi e consensi per Sofia Silvaroli che porta a casa due medaglie d’oro nei 100 rana (1’15’’33), tempo migliorato in finale assoluta con 1’14”29 e nei 200 rana coperti con 2’40’’54. In entrambe le gare la portacolori biancorossa centra il pass per i campionati italiani di categoria confermando di essere in uno stato di forma eccellente. Fa grandi cose la compagna di team Alessia Angelicola, seconda nei 200 rana (2’45’’51) e terza nei 100 chiusi in 1‘17’’12. Medaglia d’argento al collo e personale migliorato sulla distanza per Sofia Cavina che completa i 50 farfalla in 30’’21. La medaglia dello stesso metallo la porta a casa Jordan Coco nei 50 dorso con il crono di 29”82. Anche per lui c’è il personale sulla distanza. Chiude un gradino più giù Antony Mascilongo negli 800 stile libero completati in 9’19’’81 che rappresenta il suo nuovo personal best sulla distanza.

Tra gli Esordienti A si fa apprezzare Matteo Salotto che sale sul gradino più alto del podio nei 200 delfino (2’37’’62) e porta a casa l’argento nei 100 delfino chiusi in 1’10’’5 con un grande miglioramento personale. Chiudono ai piedi del podio Gabriele De Gregorio nei 400 misti coperti in 4’54’’17, crono che rappresenta un grande miglioramento per l’atleta molisano, Sabrina Antenucci nei 100 stile libero (1’00”13); Vincenzo Palladino (400 misti 4’49’’29), per lui si tratta del nuovo primato stagionale.  Spiccano gli ottimi miglioramenti di Sofia Mancini che ha centrato la finale assoluta nei 50 rana con il record personale di 33”53. Il tempo fatto registrare l’ha portata a pochi centesimi dal pass per gli italiani con il sesto posto finale. Hanno contribuito alla classifica di società chiudendo tra i primi sette: Francesco Stinziani con prestazioni superlative nei 100 (1’01’’31), 200 (2’16’’79) farfalla oltre che nei 400 misti (5’02’’35); Giuseppe Massignan  con il personale nei  50 dorso   grazie al crono di 27”10 e nei 100 dorso (58”33);  Elena Giulia Ricciuti che si è disimpegnata nei 50 dorso (32’’41) e 200 dorso (2’33’’42);   Sara Saraceni nei 50 dorso (33’’01) e 200 farfalla (2’39’’47); Andrea Gabriele nei 400 stile libero (4’23’’04); Nicolò Gabrielli nei 200 rana (3’12’’84) e 200 misti (3’00’’50); Jacopo Basile in gara nei 200 dorso (2’11’’92); Christian Leccese nei 50 farfalla (28’’72); Alyssa Pia De Felice in gara nei 50 rana (38’’04); Sara Simone sui 200 rana (3’15’’56); Claudia Rossano nei 50 dorso (31’’38); Marta De Paola impegnata nei 50 farfalla (30’’23) e 100 farfalla (1’05’’73); Arianna Capria di scena nei 50 (30’’01) e 100 (1’06’’55) farfalla, Cecilia Allegretti in gara nei 50 stile libero (28’’50); Christian Buciardini in vasca nei 400 stile libero coperti in 4’26’’00; Michele Giampietro negli 800 stile libero (9’13’’77); Nicole Santorelli in gara sui 50 stile libero (31’’26); Jacopo De Lena sui 200 misti (3’06’’24);  Francesco Testa nei 200 farfalla (2’16’’01) e Benedetta Scutti sui 200 misti (2’38’’67).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso