29 Gennaio 2023

NUOTO – Coppa Brema a tinte biancorosse: la squadra femminile è senza rivali.

3 min read

La fase regionale della Coppa Caduti di Brema, valida per il campionato italiano a squadre è la tradizionale gara di fine anno. Per l’H2O Sport è arrivata una grande affermazione con il settore femminile, miglior squadra regionale con 9.895 punti. Le atlete biancorosse hanno centrato anche un eccellente 56° posto a livello nazionale, miglior risultato di sempre per la società molisana. Non da meno è stato il settore maschile che ha chiuso al secondo posto in ambito regionale con 9.236 punti e al 110° a livello nazionale grazie all’ottimo il lavoro dei tecnici Di Lullo, Mucci e Petrella.

In campo femminile hanno portato alta la bandiera del sodalizio campobassano Sofia Rossano impegnata nei 100 farfalla con  1’04’’09. Sulla distaza ha centrato il tempo limite per i Criteria nazionali ed ha poi chiuso i 200 farfalla con  2’24’’29. Applausi a scena aperta ache per la compagna di team Sofia Silvaroli. Per lei pass per i  Criteria in tasca nei 100 rana completati in 1’13’’20. Inoltre ha nuotato i 200 rana in un ottimo 2’39”53. Ottime le prestazioni offerte da Martina Lonati che si è disimpegnata nei 100 stile libero con il crono di 58’30; nei 200 (2’06’’81) e 400 (4’29’’73) oltre che negli 800 stile coperti in 9’06’’02. Camilla Stinziani ha chiuso i 200 misti in 2’23’’35 e i 400 con il riscontro cronometrico di 5’14’’89. Bene si sono comportate anche  Chiara Antenucci e Sofia Cavina. La prima è stata impegnata nei 100 dorso (1’05’’38) e nei 200 portati a termine in 2’20’’91. La seconda, invece, ha stampato un bel 27”15 nei 50 stile. Bene si sono comportate anche le staffette con la 4×100 mista che ha chiuso in 4’25”’03 grazie a Chiara Antenucci, Alessia Angelicola, Sofia Rossano, Sabrina Antenucci. La 4×100 stile libero, invece, ha fermato i cronometri a  4’01’’22 con in vasca Sofia Rossano, Sabrina Antenucci, Sofia Cavina, Alessia Angelicola.

Per il settore maschile Luca Angelilli si è disimpegnato alla grande nei 100 rana (1’04’’02) e 200 rana (2’17’’51) oltre che nei 200 misti chiusi in 2’09’’83.  Jacopo Basile ha strappato consensi nel dorso nuotando i 100 in 59’’97 e coprendo i 200 in 2’05’’04 entrambi primati personali .  Gabriele De Gregorio ha completato i 400 misti col personale di 4’50’’06 . Francesco Stinziani si è fatto valere nella farfalla con i 100 nuotati in 1’00”19 e i 200 coperti con il riscontro cronometrico di 2’16”07. Nello stile libero il team del presidente Tucci ha avuto importanti conferme da Andrea Gabriele, mezzofondista in grande ascesa  che ha chiuso i 400 stile libero in 4’13’’12 e i 1500 in 16’13’’30. Infine  Emanuele Florio è sceso in vasca con ottime prestazioni nei 50 stile libero (24’’58), nei 100 (53’’50) e nei  200 (1’57’’46). Bene sono andate le staffette con la 4×100 mista  che ha visto in acqua Jacopo Basile, Luca Angelilli, Gabriele De Gregorio, Andrea Gabriele con il tempo di 3’57’’89 e la 4×100 stile libero con Emanuele Florio, Gabriele De Gregorio, Andrea Gabriele, Luca Angelilli bravi a chiudere in  3’34’’88.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.