29 Gennaio 2023

Calcio Eccellenza – Per il Venafro il nuovo anno si apre con il Real Guglionesi e il ritorno in Coppa con il Campobasso.

2 min read
Roberto Gravano, DS del Venafro

Il ds del Venafro Gravano: “Due gare delicate, ma il Venafro sta bene, tutti disponibili, meno Paolella che sarà pronto mercoledì per il ritorno di Coppa a Campobasso dove puntiamo ad una prestazione positiva”

Riparte “il circo” dell’eccellenza calcistica molisana dopo la lunga sosta di fine/inizio anno. E riparte con la prima di ritorno che prevede interessanti anticipi, tra cui Venafro/Real Guglionesi (domani ore 14.30) all’andata terminò con 2 a 1 per i guglionesani, uno dei tre insuccessi del girone di andata per venafrani. “Sarà una partita tosta – dichiara Roberto Gravano, ds del Venafro – che il Venafro cercherà di far propria anche per ricambiare la sconfitta (2-1) nel match d’esordio stagionale a Guglionesi. Il Real resta un avversario di tutto rispetto, visto il suo ottavo posto in classifica contro il quinto del Venafro, per cui va affrontato con la dovuta attenzione e cautela. La squadra bianconera sta bene, durante la pausa di fine/inizio anno si è allenata regolarmente, tutti hanno risposto alla chiamata di mister Camorani che punta ad una convincente prova dei suoi domani con il Guglionesi”. 

Tutti disponibili per questa ripartenza 2023 ?

“E’ ancora fermo Paolella che si pensa di recuperarlo per mercoledì per il ritorno di Coppa col Campobasso 1919. La squadra rossoblu è data per favorita per il passaggio del turno, ma noi non diamo nulla per scontato, ci giocheremo tutte le nostre chance di qualificazione, il Venafro punta alla partita perfetta, senza escludere la sorpresa ”. Torniamo al campionato, il Venafro è pronto ?

“Si, e ne è convinto mister Camorani, rientra Coia, pedina importantissima, ed il resto della squadra venafrana appare in salute”.

Il prosieguo della stagione ?

“Siamo a due punti dal terzo posto e nelle condizioni di fare bene sino alla fine, al termine tireremo le somme e vedremo quanto riusciremo a raccogliere, il Venafro non si tirerà indietro, lotterà sino alla fine e punterà al massimo”. Inizio d’anno nuovo con belle prospettive sportive per il Venafro, che non pone limiti alle proprie possibilità. Intanto c’è da “matare” il Guglionesi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.