25 Giugno 2024

Monteroduni in fermento per il ritorno della Grande Festa della Musica

2 min read

L’evento tanto atteso torna dopo dieci anni. Appuntamento il 27 e il 28 maggio prossimi con il concerto bandistico ‘Città di Monteroduni’

 MONTERODUNI. Jazz, rock e concerti bandistici. L’ottavo borgo più bello d’Italia punta sulla musica per rallegrare vicoli e piazze, ma soprattutto per continuare a catalizzare l’attenzione di potenziali visitatori e turisti.

Lo storico Concerto Bandistico “Città di Monteroduni” vanta una tradizione antichissima dal 1857, anno della sua fondazione. La Grande Festa della Musica ideata e fondata da Pasquale Di Cristinzio, Presidente dell’Associazione e Direttore Artistico, per dieci anni consecutivi dal 2004 al 2013 ha sempre avuto grande successo. La manifestazione quest’anno è giunta alla sua undicesima edizione, ed è organizzata dall’Associazione Musicale “Maestri R. Bianco e R. Percopo” che dal 2002 opera nel campo musicale e culturale portando viva la tradizione musicale del concerto cittadino. Dal 2004, anno della prima edizione della festa oltre alla presenza fissa dello Storico Concerto Bandistico “Città di Monteroduni (IS)”, hanno partecipato i migliori concerti bandistici provenienti dal Sud d’Italia: Lecce, Bracigliano (SA), Martina Franca (TA), Ailano (CE), Conversano (BA), Squinzano (LE), l’Orchestra Sinfonica di Roma, gli Amici della Polizia di Stato e Noicattaro (BA). In paese si sono esibiti oltre mille tra musicisti, solisti e i migliori Maestri Direttori Concertatori tra i quali: Nicola Hansalik Samale, Vincenzo Cammarano, Grazia Donateo, Gerardo Garofalo, Mario Ciervo, Paolo Addesso, Rocco Eletto, Vittorio Magrini, Rosaria Massaro e Giovanni Capone. Quest’anno aprirà la festa lo Storico Premiato Gran Concerto “Città di Conversano (BA)” – G. Piantoni, sotto la direzione di Susanna Pescetti (Direttore d’Orchestra) che allieterà la giornata dalle ore 9 del mattino alla mezzanotte. La Banda di Conversano, sabato 27 maggio 2023 si esibirà al pubblico durante il matinée musicale con La Cavalleria Rusticana di P. Mascagni e la Marcia Slava di P. Čajkovskij; mentre al concerto serale con la 1812 di P. Čajkovskij, La Traviata di G. Verdi, il Barbiere di Siviglia di G. Rossini e un gran finale con il Bolero di M. Ravel.

Domenica 28 maggio 2023 sarà la volta dello Storico Concerto Bandistico “Città di Monteroduni (IS)” che alle ore 17,30 del pomeriggio sfilerà per le vie del paese e chiuderà la manifestazione con un concerto serale che terrà sempre in Piazza Municipio alle ore 21 esibendosi con il miglior repertorio di marce sinfoniche, un bel Canzoniere Napoletano e il tributo al grande musicista e Direttore d’Orchestra Ennio Morricone. Il programma è disponibile sui social Facebook e Instagram e sul sito internet dell’associazione musicale www.bandamonteroduni.org.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso