L’Isernia torna al successo. Panico stende il Guglionesi 3-0.

2 min read
Condividi

Il bomber napoletano mette a segno una tripletta e  guida la classifica marcatori con 6 reti. Pace fatta con la tifoseria.

CITTÀ DI ISERNIA SAN LEUCIO –  REAL GUGLIONESI   3 – 0

 CITTÀ DI ISERNIA SAN LEUCIO: Amoroso, Franchini (73’Di Giulio), Mingione, Zullo, Sabatino, Carcione, Vitale (70′ Ercolano), Di Lollo(58′ Di Lonardo), Giglio (77′ Lombardi), Panico, Pettrone. All. Pecoraro

REAL GUGLIONESI: Costantini, Macarlino, Chidichimo, Spagnuolo, Colucci, Sacchetti, Flor Barrios (53′ Cinicola), Colonna (63′ Paiano), Pignata, D’Allocco, Fantasia (53′ Luongo) All. Carbonelli

ARBITRO: Pasqua di Termoli (De Santis-Petrillo)

RETI: 10′ , 65′ e 78′ Panico.

NOTE: Ammoniti Mingione, Ercolano(CDISL); Colucci, Chidichimo (RG)

 ISERNIA. Dopo l’amara sconfitta  subita ad Ururi, l’Isernia torna al successo contro un avversario che a dispetto della posizione in classifica ( zero punti in tre giornate) ha venduto cara la pelle ed è stato capace di contenere le numerose  incursioni dei biancocelesti. A firmare la vittoria ci ha pensato Panico con una tripletta. Il bomber napoletano a 38 anni si rivela ancora attaccante dal gol facile e anche questa stagione guida per il momento la classifica marcatori con 6 reti segnate.

Pecoraro opta per il 4-3-2-1 con Panico e Pettrone a supporto di Giglio. Carbonelli risponde con il 4-4-2 e in attacco si affida a Pignata e Fantasia.

Nei minuti iniziali l’Isernia tenta un paio di sortite offensive, ma trova tutti i varchi chiusi. Il Guglionesi prova a impensierire Amoroso con Pignata il cui colpo di testa termina fuori di un soffio. Il vantaggio dei biancocelesti non si fa attendere e arriva al decimo minuto con Panico che deposita in rete sugli sviluppi di una punizione battuta da Di Lollo.  E’ quest’ultimo che al 25′ ci prova con una gran botta da fuori area, ma Costantini è bravo ad alzare la sfera sopra la traversa. La punizione velenosa di Carcione viene prontamente respinta da Colucci. Sullo scadere della prima frazione  ci  prova anche Sabatino che spedisce fuori. Le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 1-0.

Nella ripresa è il Real Guglionesi a impegnare Amoroso con una punizione battuta da Colucci. L’Isernia risponde con Vitale, la cui conclusione sfila sul fondo. Al 65′ arriva il raddoppio biancoceleste con Panico che sfrutta un cross  di Mingione e di testa insacca nell’angolino alla sinistra di Costantini. I bassomolisani provano a reagire con un rasoterra velenoso di Paiano. Al 77′ Pecoraro decide di inserire Lombardi al posto di Giglio. Un minuto più tardi Panico firma il tris.

Nel prossimo turno i biancocelesti saranno impegnati a Campodipietra, mentre il Real Guglionesi ospiterà il Gambatesa.

Giu. Cri.

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.