A. M. Juvenes festeggia i primi tre punti stagionali: due volte Marra, in gol anche Leccese.

2 min read
Condividi

 

 

 

 

 

AESERNIA FRATERNA  2  –  A. M. JUVENES    3

AESERNIA FRATERA: Podda, Volpe, Staffieri, Santilli, Saulino Dan., Saulino Denis, Di Pilla, Lepore, D’Oliva, Toto, Viespoli (78’ Antenucci). A disposizione: Tartaglia, Cea, Caggion, Marrone, Libraro, Siravo L.. All.: Marcucci Pasquale.

A. M. JUVENES: Di Stasi, Discenza (46’ De Libero), Leccese, Di Biase, Sulmona, Meo G., Ciocca, Morgese, Marra (78’ Meo M.), Di Mascia (46’Di Biase), Aldorasi (67’ Pietrunti) . A disposizione: Mazzucco, Pinto, Meo M., Di Carlo. All.: Nunziata

Arbitro. Federico Corbo (Termoli) – Assistenti: Carlo Marinelli (Campobasso) e Mattia Zurlino (Termoli).

RETI. 34’ e 56’ Marra, 44’ Viespoli, 68’ Leccese, 83′

Note. Espulso Santilli per fallo di reazione.

ISERNIA. Gara molto movimentata con continui capovolgimenti di fronte, ma la è la Juvenes a capitalizzare al meglio le occasioni da gol e trova la prima vittoria stagionale . La Juvenes si affaccia timida nelle prime battute di gioco, poi prende confidenza nei suoi mezzi ed è più presente nella trequarti dell’Isernia che evita di capitolare per due volte, ma il portiere isernino Podda chiude lo specchio della porta prima su Aldorasi e poi su Ciocca. La compagine isernina non sta a guardare e si fa intraprendente e cerca il gol con Viespoli, che sembra l’uomo in più per mister Marcucci, ma è Santilli a rendersi pericoloso dalla distanza, ma il legno gli nega la gioia del gol. Capovolgimento di fronte e la Juvenes passa in vantaggio con Marra che sfrutta al meglio l’azione combinata tra Ciocca e Morgese. Il tempo di rimettere la palla in moto e l’Aesernia riporta in equilibrio il risultato grazie ad un ottima incursione di Viespoli. Si va negli spogliatoi con il risultato di parità. Al ritorno in campo Nunziata lascia in panca Di Mascia e Discenza e manda in campo De Libero e Di Biase. I Cambi portano ad una maggiore pericolosità della Juvenes che si riporta di nuovo in vantaggio con il solito Marra. Raggiunto di nuovo il vantaggio l’Alma Juvenes trova fiducia e sembra avere acquisito padronanza del campo, e dopo qualche giro di lancette si porta in doppio vantaggio: tiro cross di Leccese, il portiere sbaglia l’uscita e palla in rete. Sul doppio vantaggio la gara della Juvenes potrebbe essere messa in archivio, ma Antenucci subentrato a Viespoli, uscito per infortunio, accorcia le distanze e rimette in discussione la vittoria della Juvenes. Ma i ragazzi di Nunziata proteggono bene il centrocampo e non lasciano ripartire l’Aesernia che alla fine deve arrendersi alla sconfitta.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.