La Chaminade tessera Gianluigi Ferrante, sarà lo ‘straniero’ della squadra

2 min read
Condividi

La Chaminade Campobasso continua a lavorare alacremente per il completamento della rosa in vista del campionato di Serie B. È stato siglato l’accordo con il laterale Gianluigi Ferrante, classe ’94, che vanta già una lunga esperienza sui parquet nazionali. ” Non è stato difficile accettare la chiamata della Chaminade. La società in questi anni ha dimostrato di essere solida e seria. -prosegue Ferrante-  Inoltre conosco tutti i giocatori che saranno miei compagni di squadra”. Ferrante sarà lo “straniero” del gruppo nato a Caiazzo, privincia di Caserta, è l’unico non molisano della rosa 2020/21. Cresciuto nelle giovanili del Capua, la sua carriera parte dal rettangolo verde del calcio: Isernia, Bojano e Santa Croce di Magliano. Dopo le stagioni in Serie D e nei tornei regionali del Molise la scelta di passare al futsal, Ferrante ha sempre militato tra le fila del Cus Molise, tranne una breve parentesi a Castel Pagano.  Il giocatore della Chaminade parte per questa nuova avventira con i migliori propositi: “Noi partiamo per essere competitivi e ottenere il massimo, senza porci dei limiti. Abbiamo un organico in grado di giocarsi le proprie chance. – sugli obiettivi personali il neo rossoblù – Ogni anno a livello personale voglio migliorare quanto fatto nella stagione precedente e mi impegnerò affinché questo avvenga”. Sono stati mesi duri per società, squadre e tifosi che dall’oggi al domani hanno visto interrompere una stagione, la voglia di tornare in campo e sugli spalti è tanta. “Credo che sarà un campionato equilibrato. Non conosco tutte le squadre del nostro girone ma sono certo che tutte allestiranno buoni organici. Noi cercheremo di fare la nostra stagione e di ottenere il massimo possibile”.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Corrireresport.it 2020 | Newsphere by AF themes.
P