La Chaminade si affida ai giovani per il futuro roseo.

Condividi

La Chaminade Campobasso ha ripreso a pieno regime la stagione 2021/2022.

Se lo scorso anno tutte le attenzioni erano rivolte solo sulla prima squadra da ottobre è tornata ad allenarsi anche la formazione Under 19. Da anni il settore giovanile dei rossoblù riesce a far crescere e scovare tanti giovani talenti locali, molti dei quali approdano in prima squadra e altri hanno avuto anche l’occasione di provare esperienze extra regionali.

Per la nuova stagione la società, come per la prima squadra, ha scelto una guida tecnica congiunta Dino Sacchetta e Alessandro Pasqualone sono i nuovi tecnici dell’Under 19.  Per la rosa si è ripartiti dal pivot Alessandro  Mancini e dal centrale Manuel Toscano, rispettivamente capitano e vice. Mancini lo scorso anno  ha collezionato presenze e goal in Serie B. Cresciuti nel settore giovanile dei rossoblù il portiere Luca D’Amico e l’universale Luigi Amore. Poi un gruppo nuovo: il portiere Leon Ciccaglione, i laterali Michelangelo Assante, Gabriele Massa, Gianmichele De Vivo e Abladim Morsaoui, il centrale Tommaso Minervini, i pivot Luca Di Anna e Michael Mariano e Franesco Bozza universale, quest’ultimo già convocato anche in prima squadra. Un gruppo che sta crescendo come dichiarato da mister Sacchetta :” Abbiamo una squadra formata in gran parte da ragazzi alla prima esperienza nel futsal. Il sostegno della società e l’impegno negli allenamenti stanno avendo i loro frutti, nonostante le difficoltà di un campionato molto competitivo. – prosegue il mister – Da parte nostra, misurarsi con i più forti viene vissuto come un privilegio perché ci da la possibilità di migliorare partita dopo patita”. Il campionato Under 19 rappresenta la prima esperienza da “grandi” dopo la scuola calcio. Il debutto in un campionato interregionale che mira ad una crescita sportiva e caratteriale dei ragazzi:” La stagione è partita in salita, ma i ragazzi stanno prendendo consapevolezza dei loro mezzi. – ha dichiarato mister Pasqualone- Il nostro obiettivo è quello di crescere come gruppo e cercare di toglierci più soddisfazioni possibili”. Domenica mattina alle ore 11:00 si torna in campo alla palestra Sturzo per il secondo derby stagionale questa volta contro lo Sporting Venafro.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.