Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Eccellenza. Dopo cinque giornate l’Aurora Alto Casertano resta sola al comando

3 min read
Condividi

  Il Città di Isernia e il Venafro non vanno oltre il pareggio e l’Aurora Alto Casertano ne approfitta per tentare la fuga

 

 

 

 

 

La quinta giornata modifica la vetta della classifica. L’Aurora Alto Casertano rimane solo a comandare il girone, vittoria larga e rimarchevole per Panico e compagni che stravincono contro il Bojano ( 8 a 0), con tre gol di Panico e due di Caterino, Di Matteo, Gambino e Poziello con un gol a testa amplificano la supremazia tecnico tattica della compagine casertana. Il derby tanto atteso tra l’Isernia e il Venafro termina in parità. Al gol del momentaneo vantaggio del Venafro con Velardi, risponde Calcagni per l’Isernia. Il pari mette in evidenza la sostanza del team bianconero di Capaccione che non aveva fatto proclami vincenti alla vigilia, ma con il passare del tempo la squadra si sta rendendo più temibile del previsto. Alla vigilia lo stesso Capaccione aveva proferito che la sua squadra non è inferiore a quelle che avevano fatti proclami vincenti, e l’esperienza del tecnico si sta rivelando utile per il Venafro. Il Termoli che non ti aspetti mette in atto una cinquina ai danni del Campobasso 1919, che rimane ancora fermo al palo con zero punti. La squadra giallorossa alla vigilia della gara si è rinforzata con elementi capaci e di categoria e, anche se alla verifica ha trovato un banco di prova poco credibile per la fragilità dell’avversario, fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Campionato che nella quinta giornata mette in evidenza la concretezza del Real Guglionesi, capace di calare un poker al Gambatesa sul proprio campo, con due gol di Spagnuolo, ad arrotondare il risultato ci hanno pensato Sacchetti e Consolazio. L’Ala Fidelis conquista tre punti preziosi contro l’ultima della classe Castel Di Sangro e la classifica ora sembra più benevole. Pari e patta tra il Pietramontecorvino e la San Leucio. Divisione della posta in palio che sa di brodino sciapo per la squadra pugliese, invece per quella isernina sa di incoraggiamento per le prossime gare. Dopo cinque giornate il massimo torneo regionale comincia delineare i valori delle squadre, se alla vigilia si parlava del duello scudetto tra l’Alto Casertano e l’Isernia, ora la classifica parla chiaro, c’è la terza incomoda, se non addirittura la quarta, perché c’è da scommettere che alla lunga anche il Campodipietra potrà entrare in scena. Nella zona bassa, inutile rimarcare la fragilità del Castel Di Sangro e del Campobasso 1919, che sono fermi ancora a zero punti, ma quello che rende ancora di più la debolezza delle due squadre sono i gol subiti e quelli fatti, per la compagine rossoblù campobassana il passivo è evidente 19 gol subiti e solo uno fatto, invece quella abruzzese è a – 16, con 18 gol subiti e soli 2 fatti. Dopo cinque giornate c’è da rimarcare il cammino della matricola terribile “Aurora Ururi” che finora si è saputo adeguare al campionato di Eccellenza, senza subire contraccolpi, infatti dopo cinque giornate la classifica sorride alla squadra basso molisana che è a ridosso delle prime, anche se rimprovera qualche altro punto lasciato per strada.

RISULTATI DELLA 5^ GIORNATA

 

SESTO CAMPANO – AURORA URURI                1 – 1

BARANELLO  – CAMPODIPIETRA                        1 – 3

ALA FIDELIS – CASTEL DI SANGRO                  2 – 0

ALTO CASERTANO – BOJANO                              8 – 0

TERMOLI – CAMPOBASSO 1919                           5 – 0

CITTA’ DI ISERNIA – VENAFRO                           1 – 1

PIETRAMONTECORVINO – SAN LEUCIO         1 – 1

POL. GAMBATESA – R. GUGLIONESI                0 – 4

 

 

CAMPIONATO DI ECCELLENZA – CLASSIFICA – IV° GIORNATA

SQUADRA            PT      G        V         N        P         F         S         DR     MI     

Alto Casertano   15       5         5         0         0         24      0         24      4        

Città Di Isernia  13       5         3         1          0         12       1          11        4        

Venafro                 13       5         4         1          0         12       1          11        4        

Campodipietra   12       5         4         0         1          17        9         8         3

Ururi 1924            9        5         2         3         0         11        4           7         0        

Guglionesi             8        5         2         2         1          10       4          6        -3

Bojano                    7         5         2         1          2         3         11        -8       -1

S. Campano          7         5         2         1          2         7          5           2       -2

Ala Fidelis             5         5         1          2         2         4         13        -9        -6

Gambatesa            5         5         1          2         2         6         9          -3        -3

Pietramont.         5         5         1          2         2         5         8           -3        -4       

Baranello              4         5         1          1          3         5         11         -6        -5       

Leucio V.                4        5         1          1          3         3         9          -6        -5       

Termoli 1920     4         5         1          1          3         6         8            -2        -7

Di Sangro             0         5         0         0         5         2         16       -14         -8

Cbasso 1919         0         5         0         0         5         1          19       -18        -8

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P