Eccellenza Abruzzese: Ultima di andata vincono solo le viaggianti, il Chieti conserva il primato in classifica.

2 min read
Condividi

Il nuovo Campionato di Eccellenza Abruzzese di calcio, è giunto alla fine del girone di andata e la giornata appena andata in archivio ha fatto registrare tre vittorie in trasferta su altrettante gare disputate come, del resto, era nei pronostici della vigilia. Sulla carta la gara più difficile era quella della capolista Chieti impegnata sul difficile campo della rivelazione Renato Curi Angolana. I neroverdi hanno espugnato il “Petruzzi” di Città Sant’Angelo con una rete siglata in apertura di gara dall’esperto difensore centrale Filosa (nella foto in basso ) che ha insaccato di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La capolista ha capitalizzato al massimo questa marcatura amministrando bene la gara, non correndo quasi mai grossi rischi se non nei minuti finali e nell’extra time quando gli angolani hanno attuato un forcing alla disperata ricerca della rete del pareggio, ma la grande esperienza della difesa teatina ha retto l’urto finale, portando a casa un risultato che vale oro fino. Non molla la seconda piazza l’Aquila che nella giornata aveva il turno più facile andando a rendere visita al fanalino di coda Lanciano. E’ arrivata una quaterna secca per Zanon e compagni che hanno realizzato due gol per tempo, non infierendo nemmeno più di tanto sulla squadra rossonera che fino a ieri non si sapeva nemmeno se sarebbe scesa in campo a causa delle note vicende societarie. Da segnalare la doppietta messa a segno dal bomber aquilano Miccichè (foto), per altro ex della gara, che non ha esultato dopo le due realizzazioni. Il derby della Marsica tra Capistrello e Avezzano se lo aggiudicano gli ospiti con una rete del bomber Pendenza (nella foto in alto) realizzata al 25’ della prima frazione di gioco con un preciso colpo di testa. C’è da dire che molte responsabilità sono da addebitare alla difesa granata colpevole, a nostro parere, di aver lasciato tutto solo il forte ariete biancoverde. Nella ripresa gli avezzanesi hanno anche fallito un calcio di rigore con l’argentino Blanco che ha centrato la traversa. Questo successo della compagine di Torti segue quello ottenuto nel recupero di mercoledì sul campo del Lanciano. Ha riposto il Delfino Flacco Porto. E questa è la classifica alla fine del girone di andata: CHIETI 16, L’AQUILA 14, AVEZZANO 8, R. C. ANGOLANA 7, DELFINO F.P. PE 7, CAISTRELLO 1, LANCIANO 0. Lanciano 2 gare in meno, R.C. Angolana e Capistrello 1 gara in meno.

Ciang


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.