Eccellenza Abruzzese: Il clou della quarta giornata va in scena al Gran Sasso: Aquila 1927 – Avezzano

2 min read
Condividi

Il Chieti riposa, ancora un rinvio per il Lanciano che doveva incontrare il Renato Curi Angolana.                          

La quarta giornata del nuovo Campionato di Eccellenza Abruzzese di calcio è stata anticipata a domani 1° maggio, giorno festivo, per dare la possibilità alle sette sorelle di guadagnare un giorno in vista del turno infrasettimanale programmato per mercoledì 5 maggio. Match clou al nuovo e moderno stadio “Gran Sasso” dell’Aquila dove è in programma i derby tra i rossoblù locali e i biancoverdi marsicani. Gara fondamentale per entrambe in quanto la compagine di mister Cappellacci, reduce dal pari esterno sul terreno del Chieti capolista, cercherà di conquistare l’intera posta per raggiungere proprio i teatini in testa alla classifica approfittando del turno di riposo di cui godrà la squadra forgiata dal D.S. Paciarella. Occasione quanto mai ghiotta per la formazione dell’ex avezzanese Pellecchia (nella foto), autore della rete del pari in terra teatina, che con una vittoria oltre a conquistare la testa della graduatoria, si sbarazzerebbero della concorrenza dei marsicani dalla lotta per la promozione in serie D. D’altro canto i marsicani sanno che non possono permettersi ulteriori passi falsi, in considerazione che sono reduci, nelle due gare fin qui disputate, da altrettanti pareggi casalinghi entrambi terminati sull’1 a 1. Alla difficoltà insita della gara si aggiunge anche l’indisponibilità quasi certa del bomber Pendenza che preoccupa non poco mister Torti. Comunque si sa che i derby sono partite a se e quindi, sebbene gli aquilani sono accreditati per il successo pieno, una sorpresa può sempre è sempre dietro l’angolo. E’ comunque una partita da doppia “1” o “2”, bandita per entrambe la “X” che finirebbe per avvantaggiare il Chieti. La seconda gara della giornata si giocherà al San Marco di Pescara dove il Delfino F.P. Pescara, avversario ostico per tutti chiedere proprio allo stesso Avezzano, riceverà la visita del Capistrello e cercherà di ottenere la prima vittoria in quello che è il suo fortino. La squadra di mister Bonati, come detto, reduce da un pari esterno in terra marsicana, si lamenta, e a nostro avviso anche a  ragione, delle diverse sviste arbitrali a proprio sfavore subite nelle precedenti tre giornate! Infine continua la telenovela Lanciano che è tornato ad allenarsi, sia pure a ranghi ridotti, ma i tesserati positivi al covid19 restano ancora tanti, ragion per cui anche il match in programma al Biondi con la sorprendente Renato Curi Angolana è stato rinviato a data da destinarsi!

Ciang

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.