Direttore responsabile: Alfonso Sticca

. CTS GAVIDENTAL CUS MOLISE, CAMMINO DA BIG. CECCATO: “VOGLIAMO COPPA E CAMPIONATO

2 min read
Condividi

La vittoria contro la Pallavolo Crecchio (3-0) ha permesso alla Cts Gavidental Cus Molise di consolidare la prima posizione in classifica generale nel torneo di serie  D. Attualmente la formazione di Gennaro Niro è a quota 32 punti ed ha cinque lunghezze di vantaggio sulla Pallavolo Agnone. Un cammino senza macchia quello della formazione del capoluogo di regione imbattuta da quasi due anni che punta all’en plein campionato-coppa Italia. A fare un bilancio della stagione è Livio Ceccato che parla di presente e futuro.

La stagione per voi è stata ampiamente positiva fin’ora. Siete soddisfatti?

“Sì certamente però tireremo le somme a fine stagione. Attualmente siamo primi in solitaria ma non ci vuole nulla a fare un passo falso e perdere terreno in classifica generale. Il destino è nelle nostre mani, sono fiducioso e convinto che se continuiamo a lavorare sul campo così come stiamo facendo possiamo arrivare in fondo sia in coppa che in campionato”.

Vincere tutte le partite non è una cosa semplice, quale il segreto?

Il coach ha costruito una squadra forte,  per vincere. Abbiamo un organico fatto di gente di esperienza che ha giocato anche in categorie superiori perciò non mi meraviglia la nostra imbattibilità che dura ormai da quasi due anni. Il segreto a mio avviso è la concentrazione, la nostra forza e la voglia di vincere e di lottare. Solo se si ha una mentalità vincente si può andare avanti”.

Siete in corsa anche per la coppa Italia, è possibile l’accoppiata con il campionato?

Sì,  il nostro obbiettivo chiaramente è vincere entrambe le competizioni. Abbiamo tutti i mezzi a disposizione e come detto prima tutto dipende da noi. Sinceramente se tutti siamo concentrati, pronti a giocare con il coltello tra i denti partita per partita, siamo una macchina perfetta. Ne approfitto per fare un appello e invitare tutti lunedì 27 gennaio al Palaunimol per assistere alla semifinale di coppa contro Vasto”.

In futuro ci sarà la possibilità di riportare il volley in categorie più importanti?

“Il progetto c’è,vogliamo essere la prima squadra di Campobasso di pallavolo e riportare il nome della città in alto in giro per l’Italia disputando in futuro il campionato di serie B. Attualmente, però, è ancora tutto da vedere,c’è  una montagna da scalare. Adesso pensiamo a giocare e a vincere questo campionato dando però un piccolo sguardo al futuro”.

Dal punto di vista personale è soddisfatto del rendimento in questa stagione?

“Sono soddisfatto di quello che sto dando alla squadra ma credo che si può sempre migliorare. Ringrazio i miei compagni, lo staff tecnico e la società per la fiducia e spero di poter fare sempre meglio con questa maglia”.   


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P