Direttore responsabile: Alfonso Sticca

ACLI CAMPOBASSO E CAMPODIPIETRA, L’ASCESA DI CAVALIERE. “CRESCO GRAZIE AL MISTER E AI COMPAGNI CI DIVRTIREMO”

2 min read
Condividi

Ha saputo ritagliarsi un posto importante nello scacchiere delle Acli Campobasso e Campodipietra nonostante fosse all’esordio assoluto in questa categoria. Con lavoro, passione e sacrificio si è guadagnato la fiducia del tecnico Mario Cordone e dei compagni di squadra rispondendo presente sul campo. La strada da percorrere è ancora tanta ma Cavaliere è pronto a vincere nuove sfide. Questo il suo pensiero dopo il successo sul Campobasso 1919.

Sabato avete aggiunto altri tre punti alla classifica, soddisfatto di quella che è stata la stagione delle Acli Campodipietra fino a questo punto?

“Certamente siamo contenti, soddisfatti e determinati a mantenere questi risultati anche per le prossime partite. Abbiamo raggiunto una compattezza di gruppo sia sul piano tecnico che sul piano umano che ci consentirà credo di arrivare ad importanti risultati”.

Il cammino è stato ampiamente positivo, dove si potrà arrivare a suo avviso?

“Sicuramente è stato molto positivo. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per poterci togliere delle belle soddisfazioni. Devo dire che ci stiamo riuscendo. In campionato siamo a contatto con le migliori e cercheremo di rimanere in alto il più a lungo possibile e conquistare i playoff.”.

Avete messo in cassaforte la finale di coppa Italia, che gara si aspetta contro il Tre Pini?

“Quello del 2 febbraio è per noi un appuntamento molto importante. Affronteremo una grande squadra come il Tre Pini Sporting Matese e sappiamo benissimo che per provare a portare a casa un risultato di spessore dobbiamo dare il massimo dal primo all’ultimo minuto, poi alla fine tireremo le somme e vedremo dove saremo riusciti ad arrivare. Insieme ai miei compagni daremo il massimo per provare a conquistare la coppa Italia e regalare a società staff e tifosi, oltre che a noi stessi, questo grande traguardo insperato a inizio stagione”.

Dal punto di vista personale è soddisfatto di quello che è stato il suo rendimento fino a questo momento?

“Sì,  dal punto di vista personale sono davvero molto soddisfatto perché anche essendo il mio primo anno in questa categoria, sto riuscendo grazie all’aiuto del mister e dei compagni di squadra a crescere soprattutto calcisticamente levandomi anche qualche piccola soddisfazione”.

Che idea si è fatto del campionato in generale?

 “Sicuramente è un bel campionato. Essendo al mio primo anno in categoria posso dire che non esistono partite semplici e ogni calo di concentrazione può essere pagato a caro prezzo. Tutto è possibile e quindi bisogna mantenere sempre alta la concentrazione per poter arrivare al miglior risultato possibile”.


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P