16 Aprile 2024

Cln Cus Molise, domani la trasferta a Massa. L’obiettivo è riprendere la marcia

2 min read

Antonio Di Stefano

Antonio Di Stefano

Dopo la pausa per la disputa delle Final Four di Coppa Italia di A2 domani si torna in campo, E per il Circolo La Nebbia Cus Molise c’è la trasferta sul campo del Città di Massa (inizio fissato alle ore 16). La posizione in classifica dei toscani (attualmente penultimi) non deve assolutamente ingannare perché i giochi, in coda così come in testa, sono ancora aperti. A caricare l’ambiente ci pensa il capitano dei rossoblù Antonio Di Stefano. “Siamo alle battute finali – spiega – e ogni partita la viviamo come una finale perché dobbiamo cercare di risalire il più possibile la classifica. Sabato è un crocevia fondamentale per il nostro cammino. Andremo in Toscana per i tre punti”.

E’ stata una stagione particolare per voi: vuoi per la nuova regola degli stranieri, vuoi perché infortuni e squalifiche hanno spesso ridotto la rosa a disposizione di mister Sanginario.

“Le nuove regole valgono per tutti e ci dobbiamo adeguare così come abbiamo fatto. Poi chiaramente nell’arco della stagione ci sono delle dinamiche che fanno parte dello sport come gli infortuni e le squalifiche. Quest’anno ci sono capitati maggiori inconvenienti dal punto di vista fisico, cosa che non era accaduta nelle stagioni precedenti. Non ci siamo mai buttati giù, abbiamo sempre cercato di lavorare e dare il massimo. Faremo così fino alla fine, con umiltà e sacrificio, poi tireremo le somme”.

Peccato per qualche battuta d’arresto di troppo senza la quale la classifica avrebbe potuto avere un volto diverso.

“Il girone B di serie A2 è molto difficile, nessuna partita è scontata. Andiamo a Massa consapevoli che non sarà una gara semplice I toscani hanno offerto sempre delle buone prestazioni, anche sabato scorso con la Lazio. Questo per dire che nessuna gara può essere presa sotto gamba. Ogni sabato bisogna ricercare la prestazione e se non si dà il massimo siamo consapevoli che non prenderemo punti”.

Si tornerà a giocare al Palaunimol l’8 aprile alla vigilia di Pasqua quando arriverà il Lido di Ostia attuale vice capolista del girone B. Sarà una gara difficile ma allo stesso tempo bella da giocare. Concordi?

“Senza dubbio. Conosciamo benissimo il valore dell’Ostia. La scorsa settimana ha disputato la Final Four di coppa Italia arrivando in finale e perdendo solo dopo i supplementari. In campionato ha battuto l’attuale capolista che è l’Ecocity ed è quindi ancora in lizza per il primato. Sarà una partita difficile ma stimolante, come lo sono tutte quest’anno. Si giocherà alla penultima giornata quindi vedremo in che posizione ci troveremo. Sicuramente le motivazioni faranno la differenza”.

Arbitri – Dirigeranno il confronto i signori Stefano Billo di Schio e Giovanni Agosta di Rovigo. Il crono sarà Andrea Callari di Piombino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso