13 Giugno 2024

Calcio Torneo delle Regioni – Molise di nuovo in corsa per i quarti, tre punti convincenti con l’Emilia Romagna.

2 min read

RAPPRESENTATIVA JUNIORES MOLISE

MOLISE – EMILIA ROMAGNA     1 – 0

MOLISE: Pinto, Spadaccino, Colombo, Lombari, Ercolano, D’Orta, Garzia, Anastasia, Brunetti, Ianniello, Aboubacar  – A disposizione: Musella, Martino, Colantuono, Capo, Porfilio, Preziuso, Esposito, Iadelisi – All.: Marco Maestripieri.

Rete. 63′ Garzia.

RAPPRESENTATIVA JUNIORES MOLISE

Riscatto immediato per la Rappresentativa Juniores di Marco Maestripieri, che supera di misura i pari età dell’Emilia Romagna. E’ stata una gara caratterizzata soprattutto dall’intensità di gioco, che Pinto e compagni hanno saputo gestire la gara dopo essere andati in vantaggio. Primo tempo in sostanziale equilibrio, la selezione molisana ha badato a mantenere il pallino del gioco in mano, e quando si presentava l’occasione affondare nelle strette maglie della difesa romagnola. Nella ripresa la Rappresentativa molisana è entrata più convinta, per rimanere in gioco per la qualificazione c’era bisogno di una vittoria. La pressione di Aboubacar e Lombari non permette alla selezione dell’Emilia Romagna di imbastire il gioco dal basso, e i lanci in avanti erano facile preda della difesa molisana e quando la palla passava, ci pensava Pinto a neutralizzare l’azione avversaria. Sugli sviluppi di un’azione in velocità e corale la Selezione molisana colpiva il legno e poi falliva il gol a porta sguarnita. Il gol è nell’aria e arriva su colpo di testa di Garzia che anticipa tutti su angolo di Lombari. Il gol del vantaggio dà maggiore vigore ai ragazzi di Maestripieri che lottano palla su palla, cercando tenere in mano la zona mediana del campo e ci riescono fino alla fine con l’aiuto di Pinto che deve sfoderare tutta la sua reattività in due occasioni. Nel post partita il tecnico Maestripieri così analizza la gara: “Conoscendo le qualità dei ragazzi mi aspettavo la reazione di orgoglio, con il CP Bolzano siamo entrati molli e poco convinti, con l’Emilia Romagna era l’ultima chance di rimanere ancora in corsa e forse è stata questa la motivazione che ha spinto i ragazzi a dare il massimo, una vittoria convincente contro una signora squadra con ottime individualità, in questi tornei, oltre alla tecnica personale ci vuole carattere e lottare su ogni palla, i ragazzi l’hanno fatto e sono usciti vittoriosi, ora piedi per terra e concentrazione per domani contro l’Abruzzo”.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso