11 Dicembre 2023

Calcio Serie D – La serie positiva del Campobasso di Pergolizzi si ferma a Avezzano.

2 min read

Abonckelet festeggiato dopo il gol

AVEZZANO CALCIO – CAMPOBASSO FC 2 – 1

AVEZZANO CALCIO: Cultraro, De Lorenzo, Ferrani (30′ Filippini), Costa Ferreira, (88’ Bolo) Senesi, Verna, Marzuillo, Rotondi, Petrosa, Forte (75′ Angelilli), Ortolini ( 90’ Cattaneo)– All.: Fiorillo

CAMPOBASSO FC: Esposito, Nonni, Gonzalez (84′ Rasi), Ricamato (84′ Tarcinale), Di Nardo, Mengani (60′ Tordella), Lombari (84′ Abreu), Abonckelet (60’ Corvino), Maldonado, Bonacchi, Pontillo. All. Pergolizzi.

Arbitro. Fabio Rinaldi (Novi Ligure).

Reti: 21’ Abonckelet, 39’ Senesi, 72’ Forte.

AVEZZANO – A fine gara i tifosi applaudono con il cuore il Campobasso che si ferma sul più bello: perde dopo quattro vittorie consecutive, prima sconfitta per il nuovo tecnico Pergolizzi. L’Avezzano rimonta nella ripresa e vince 2 a 1con i gol di Senesi e Forte, confermandosi squadra compatta e molto esperta, da mantenere intatta la propria porta anche nel finale indiavolato della squadra rossoblu. La sconfitta del Campobasso viene da lontano, rosa risicata e alcuni calciatori sulle gambe ( due gare in tre giorni), ma questo è un altro discorso. La squadra rossoblu inizia la gara come solito, concreta in difesa e a centrocampo, meno appariscente in attacco, tanto che per vincere la resistenza dell’Avezzano c’è voluto il solito Abonckelet che in mischia devia la palla in rete. Sul vantaggio si attende la reazione della squadra marsicana che non si fa attendere, Costa Ferreira tenta il tiro dal limite, Esposito si fa trovare pronto e devia la palla in angolo, su successivo tiro dalla bandierina Senesi sul secondo palo devia la sfera alle spalle di Esposito. Nella ripresa si attende un Campobasso più coraggioso, invece è l’Avezzano a prendere in mano il gioco, il portiere Esposito si fa trovare pronto sul colpo di testa ravvicinato di Filippini. Il tecnico richiama in panchina Abonckelet e Mengani, e manda in campo Corvino e Tordella, con la speranza di guadagnare campo. La gara, su un campo molto viscido, ha continui capovolgimenti di fronte, e l’Avezzano ne approfitta per passare in vantaggio con un bellissimo colpo di testa di Forte che si libera dalla marcatura rossoblu e devia la sfera dove Esposito non può arrivare. Dopo il gol subito, il Campobasso si libera dalle paure e inizia a velocizzare il gioco e pressare l’Avezzano nella propria metà campo, per la squadra rossoblu arrivano anche le occasioni per portare a casa almeno un punto, ma questa volta la Dea bendata ha sposato la sorte della squadra marsicana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso