24 Giugno 2024

Boys Vairano, Cantelmo: «Puntiamo alla vittoria diretta del campionato»

2 min read

Il bomber ex Isernia Fc e Aurora Alto Casertano puntualizza: «Ci sottovalutano, ma non siamo inferiori a nessuno»

VAIRANO. La remuntada di domenica scorsa contro il Montenero ha consentito ai ragazzi di mister Scalera di conquistare la vetta della classifica con 18 punti in coabitazione con l’Aesernia Fraterna e il Baranello. La Lokomotiv Riccia invece avendo perso con i pentri resta seconda a quota 17. «Non ci vedono come una squadra che può stare lassù, ci sottovalutano. Invece abbiamo tutte le potenzialità per fare bene», afferma l’attaccante rossoblù Domenico Cantelmo che in passato ha indossato anche le casacche di Isernia FC, Aurora Alto Casertano e Comprensorio Vairano. «La società è stata chiara e punta alla vittoria diretta del campionato senza passare per i playoff».

Non è stata una partita semplice quella con il Montenero…

«Era uno scontro al vertice tra due compagini che puntano al salto di categoria. Siamo passati subito in vantaggio. Poi entrambe le squadre sono rimaste in dieci e nella ripresa stavamo perdendo 3-1. C’è stata una grande reazione. Abbiamo preso in mano le redini del match. Ho segnato io su rigore sfruttando la ribattuta, poi il grande gol di Tino e la doppietta di Walter Ricci hanno chiuso la pratica. Siamo al primo posto al pari dell’Aesernia, ma avendo espugnato il Lancellotta abbiamo lo scontro diretto a favore».

Puntate alla vittoria diretta del campionato, ma ci sono altre squadre che hanno lo stesso obiettivo.

«Quest’anno la lotta al vertice è molto equilibrata perché ci sono Aesernia, Lokomotiv, Montenero e noi della Boys. Sono tutte società molto organizzate che vantano nomi altisonanti rispetto alla categoria. Per me ce la giocheremo noi quattro. Lotteranno tutte fino alla fine. C’è da aggiungere che anche il Baranello è una squadra ben allenata, è comunque un campo molto difficile».

Cosa avete in più rispetto agli avversari?

«Siamo una squadra allenata da un buon tecnico come mister Scalera, con nomi di categoria, però il campionato è lungo e non sarà facile. Noi proveremo a dire la nostra fino alla fine e speriamo di riuscire a ottenere questo salto di categoria che la società ha posto come obiettivo primario da inizio stagione. Vairano è sempre stata una grande piazza seguita dai tifosi locali. La società è ben organizzata e non ci fa mancare nulla. La dirigenza è sempre vicina alla squadra, l’ambiente è sereno. La Boys Vairano non ha nulla da invidiare agli altri club in cui ho militato».

Come si prospetta questo campionato di Promozione?

«E’ un campionato che riserva ogni domenica delle sorprese. Faccio degli esempi per chiarire meglio. Il Trivento in inferiorità numerica ha vinto contro il Montenero. Noi, invece, abbiamo perso 2-0 con il Forulum squadra abbordabile che punta alla salvezza. È un torneo molto equilibrato. Nessun avversario va sottovalutato, basta guardare la classifica. Siamo tutti lassù».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso