Calcio Serie D. Il Campobasso cerca il pass per la Serie C alla Recanatese. Rossetti si vuole ripetere.

2 min read
Condividi

Trasferta insidiosa per la compagine rossoblu di Cudini, che dovrà confrontarsi con una delle squadre più in forma del momento.

Non ci sarà Esposito (nella foto)  nella trasferta di Recanati. Cudini ha messo in allarme Di Domenicantonio, che ha più corsa, ma difetta della fantasia e del piede morbido del pibe de oro molisano. Il tecnico del Campobasso ha già ripiegato sull’under domenica scorsa quando Esposito si è chiamato fuori dalla contesa con il Pineto dopo aver fornito l’assist gol a Ladu. Il ragazzo dovrebbe agire da trequartista alle spalle di Cogliati, anche se abbiamo imparato bene che la squadra rossoblù non ha mai dato riferimento in avanti ai difensori avversari se non in rare occasioni con Rossetti. Contro la Recanatese dovrebbe essere una squadra votata all’equilibrio, il condizionale è d’obbligo, considerato che il Campobasso esprime il proprio gioco migliore come istruito a memoria dai calciatori: raddoppio dei difensori sulle corsie esterne, più in quella sinistra, dove Esposito fa da punto di riferimento anche per cuore Candellori. Una volta venuto a mancare il punto di riferimento (Esposito), vengono meno anche le incursioni in avanti di Vanzan da una parte e di Fabriani sulla fascia opposta. Il roccioso Dalmazzi dovrebbe farcela e fare coppia con Menna. Raccichini non si discute tra i pali. Al termine della stagione c’è da valutare i gol negati agli avversari e, nel cassetto ce ne sono tanti, a qualche defaillance naturale. Davanti alla difesa Ladu ad accelerare o a rallentare il gioco, aiutato nella linea intermedia del terreno di gioco da ‘cuore’ Candellori e il moto perpetuo Bontà. Sulla sponda sinistra l’emergente Di Domenicantonio, sulla sponda opposta il veterano Vitale. A concludere l’affidabilità di Cogliati. Ma Cudini si riserva la carta Rossetti (nella foto), che ha intenzione di mostrare di nuovo i muscoli come aveva fatto all’andata.  Della Recanatese possiamo dire che è una squadra corretta, con soli 2 espulsioni, composta da veterani, la sua età media sui 16 calciatori più utilizzati è pari a 26 anni, predilige andare in gol con gli attaccanti esterni che finora hanno realizzati 20 gol. La Recanatese nelle 12 gare giocate sul terreno amico ha un ruolino più che confortevole: sei vittorie, cinque pareggi e solo una sconfitta.

   Le altre gare

A. Calcio Stan’Elpidio – Castelfidardo

CyntiAlbalonga – A. Terme Fiuggi

Pineto – Olympia Agnonese

Real Giulianova – Montegiorgio Calcio

Tolentino – FC Matese

Vastese Calcio 1902 – SN Notaresco

Rinviate: Rieti – Aprilia e Vastogirardi – Castelnuovo Vomano.

LA CLASSIFICA: Campobasso*57, Notaresco*52, Albalonga 44, Castelnuovo* V. 42, Matese 41 , FC Matese 41, Recanatese * 38, Castelfidardo * 38, Pineto*** 36, Montegiorgio** 36, Vastogirardi ***35, Aprilia Racing 34 , Tolentino* 32 , Vastese***32 (-1pen.), Rieti 31*, Atl. T. Fiuggi**29,  Real Giulianova* *22, P.Sant’Elpidio ****6, Agnonese**** 5.

(Ogni asterisco indica una partita in meno)


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.