23 Giugno 2024

Calcio – Il Venafro Calcio in caduta libera, si spera in una inversione di tendenza per la prossima stagione.

2 min read

IL VENAFRO

Finale del tutto negativo per il Venafro calcio. Ennesima stagione no del calcio cittadino, che nel recente passato, sempre con Nicandro Patriciello presidente del club aveva pur conosciuto cinque stagioni di serie D che avevano portato tecnica in campo, pubblico e passioni sportive sugli spalti del “Del Prete”, rettangolo di gioco venafrano  che da anni vive stagioni non all’altezza del proprio nome. Ed anche quella che si avvia alla conclusione purtroppo è altrettanta negativa ed infruttuosa sotto il profilo dei risultati. Il Venafro ha appena rimediato una sconfitta robusta da parte dell’Aurora Alto Casertano, 6 a 0 , e la squadra è precipitata all’ottavo posto con appena 42 punti, della non esaltante eccellenza calcistica molisana, la capolista Campobasso ne ha il doppio.  Un tracollo autentico del Venafro, che deve lasciar riflettere in vista del futuro.  Ci chiediamo se l’attuale società calcistica venafrana è giunta al capolinea.  Il Presidente Nicandro Patriciello, che ha dato tantissimo in questi anni, ha bisogno di altri che gli subentrino? O  c’è necessità del ricambio societario e dirigenziale? Sono le domande che si chiedono i tifosi bianconeri sempre più magri. Certo è che, comunque la si voglia mettere e considerare, la situazione di fatto è tanto grave da richiedere una immediata e netta sterzata, una risoluta inversione di tendenza per il rilancio del pur glorioso calcio venafrano -nelle cui fila, si ricorda, oltre a tantissimi giocatori di talento, giocò anni addietro lo stesso “Dieguito”Armando Maradona, figlio dell’indimenticabile campione argentino. Per tornare a rivedere spettatori e pubblico al “Del Prete”, da tempo praticamente svuotato di gente ed interessi, c’è bisogno di una nuova cordata di imprenditori disposti ad intervenire e subentrare all’attuale gestione Patriciello, ammesso che questa sia giunta al capolinea ? Francamente c’è da augurarselo per tornare a vedere calcio e ad appassionarsi al “Del Prete”.  Seguiremo da vicino l’evolversi del tutto per informarne gli sportivi venafrani da anni letteralmente demoralizzati e che chiedono di tornare ad applaudire il Venafro vincente. La città ed il calcio cittadino se lo augurano di vero cuore !

                                                                                                                                                                                                                                                                    Tonino Atella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso