23 Giugno 2024

IL CUS MOLISE FUORI DALLE FINALI: SCONFITTO DAL CUS LECCE

2 min read

IL CUS MOLISE CALCIO A 11

CUS LECCE              4 – CUS MOLISE      1          (2-0 primo tempo)

Cus Lecce: Rollo, Plevi, Montanaro, Valentini, Lezzi, My, Gallo (78’ Falco), Olibardi (72’ Ruberto), Mosca (80’ Sperti), Alemanni (80’ Diopidrissa), Spedicato.

Cus Molise: Roberti (46’ Santaniello), Drini, Pistillo, Cioccia  (80’ Colavita), Calabrese, Sacchetti, Aziza, Iezza, D’Addario, Della Ventura, Colabella. All. Cordone.

Marcatori: 10’ Gallo, 32’ Mosca, 70’ D’Addario, 80’ Montanaro, 85’ Falco. – Note: ammonito May

Cade a Lecce la selezione di calcio a 11 del Cus Molise che si arrende 4-1 al termine di una buona gara. A Camerino, sede della fase finale dei Cnu 2023 vanno i salentini campioni d’Italia in carica ma i molisani escono di scena a testa alta, al di là del risultato finale. Diverse le occasioni da gol create dagli ospiti, che non sono riusciti a trovare il bersaglio grosso. Di contro il Lecce è stato cinico e spietato ed è riuscito con merito a portare a casa la qualificazione sfruttando anche una rosa più ampia rispetto agli avversari. I primissimi minuti sono di studio, poi al 10’ il Cus Lecce sblocca il confronto. Ci pensa Gallo a trovare spazio e tempo giusti per battere Roberti. Il Cus Molise prova a reagire subito ma è costretto ad incassare anche la seconda rete. La squadra ospite perde palla a centrocampo e i locali finalizzano il contropiede con Mosca. Sull’altro fronte è Sacchetti a suonare la carica, punizione dal limite che si spegne di poco alta sulla traversa. Stessa sorte tocca a Colabella. Poi è la coppia Della Ventura-Drini a creare una grande palla gol che D’Addario per questione di centimetri non finalizza. Poco dopo, però, la trama si ripete con gli stessi protagonisti e questa volta il calciatore dello Spinete fa centro. Riaperto il confronto l’undici di Mario Cordone va alla ricerca del pareggio che viene però solo sfiorato. Il Lecce, di contro va per altre due volte a bersaglio prima con Montanaro e poi con Falco che arrotondano il parziale. Il Cus Molise esce dal campo sconfitto ma con i complimenti degli avversari. “Ai ragazzi non posso rimproverare nulla – argomenta al termine del confronto il trainer Cordone – il risultato potrebbe far pensare il contrario ma abbiamo fatto davvero un’ottima gara. Sono contento della prova offerta dalla squadra. Perdere così fa male ma il fatto che siamo usciti dal campo con i loro complimenti, fa piacere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso