20 Giugno 2024

Calcio Eccellenza – Il Difesa Grande strappa un punto prezioso al Ripalimosani e si butta alle spalle la sconfitta con la Cliternina.

2 min read

DIFESA GRANDE TERMOLI

   Festa del Ripalimosani dopo il gol

Con un secondo tempo coraggioso la squadra di Ricci si porta a casa un pari meritato.

RIPALIMOSANI: Todisco 6, Musella 6 (Scafa sv), Colantuono 5.5 (Cristofaro sv), Di Lallo 6 (Santoro sv), Scudieri 6.5, Mancini 5.5, Tedeschi 6 (Marinelli sv), Fazio 5.5, Guglielmi 6 (Marra sv), Della Ventura 6, Tizzani 6 – Allenatore : Antonio Bentivoglio

DIFESA GRANDE TERMOLI: Recchia 6.5, Traino 6.5, Scarpone 6.5 (Pardi 6.5), Ballerini 6, Celozzi 6 (Acciaro sv), Tiscia 6.5, Guerra 6, Di Benedetto 6, Impicciatore 7 (Paolucci sv), Letto J. 6.5, Letto G. 6Allenatore: Ricci Massimo

Arbitro. Michelangelo Rosa (CB) – Assistenti: Antonio Pio Del Balso (CB) e Christian Colaneri (IS)

RETI: 35’ Guglielmi rig., 44’ Della Ventura rig., 6’ Letto Jerry, 10’ Impicciatore.

Note. Espulsi: Mancini (RI) e Ballerini (TE).

RIPALIMOSANI. Succede di tutto al ‘Vitantonio’ tra il Ripalimosani e il Difesa Grande Termoli 2016: due rigori, due espulsioni e rissa inutile nei minuti finali di gara. Più Ripalimosani nel primo tempo dove ha legittimato il doppio vantaggio con cui è andato al riposo, Il Difesa Grande Termoli nella prima frazione di gioco è apparso quasi rinunciatario, non si è mai esposto come squadra nella fase costruttiva, I lanci lunghi dove il solo Impicciatore, marcato a uomo da Scudieri, non ha potuto fare altro che lottare come un leone. Tutto un altro Termoli nella ripresa, che è entrato con il piglio giusto e in 10giri di orologio ha rimesso le cose a posto. Prima Giuseppe Letto pennella la sfera per il fratello Jerry che devia la sfera in rete, e poi ci ha pensato Impicciatore di testa a gonfiare la rete alle spalle dell’incolpevole Todisco. La squadra di Bentivoglio non ci sta, cerca di riportarsi in vantaggio, la difesa del Termoli, ben diretto da Tiscia, riesce a reggere l’urto ripese e portare a casa un punto importante. Dopo sei minuti di recupero, che diventano dieci, per scontri di nervosismo il direttore di gara fischia la fine. Nel post partita il tecnico del Difesa Grande Termoli commenta in questo modo il match: “Siamo entrati concentrati per portare a casa un risultato positivo, poi gli episodi ci hanno penalizzati. Negli spogliatoi ci siamo guardati in faccia e ho chiesto più coraggio ai ragazzi, che sono stati bravi a reagire e rimettere il risultato sul binario giusto, con un pò di fortuna potevamo anche vincere, ma va bene così, perchè anche loro hanno avuto le loro occasioni”.

QUINTA GIORNATA

San Pietro in Valle – Pol. Fortore

Virtus Gioiese – Campomarino 3 – 0

Castel di Sangro – Citta’ di Isernia 0 – 3

Cliternina – Sesto Campano 0 – 0

Real Guglionesi – Alto Casertano

Ripalimosani – Difesa Grande Termoli 2 – 2

Turris – Olympia Agnone

US Venafro – Bojano 0 – 0

LA CLASSIFICA
Città Di Isernia 15, Aurora Alto Casertano 12,Venafro 10, Calcio Virtus Gioiese 9, Castel di Sangro 9, Real Guglionesi 7, Turris 7, Sesto Campano 5, Bojano 5, *Pol. Fortore 4, Difesa Grande Termoli 4, *Ripalimosani 4, A. San Pietro in Valle 3, Cliternina 3, Olympia Agnonese 3, Cliternina 3, Campomarino 1,
* Risultato non omologato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso