20 Giugno 2024

Calcio a 5A2 – Cln Cus Molise, confermato Barichello. “A Campobasso mi sono sentito sempre a casa”.

2 min read

E’ il pilastro del Circolo La Nebbia Cus Molise, pronto a mettere a disposizione della squadra qualità ed esperienza come ha fatto ormai da tanti anni. Matheus Barichello è deciso a trascinare in alto i rossoblù anche nella prossima stagione.

Sei ormai molisano d’adozione e a Campobasso un punto di riferimento per i compagni, dentro e fuori dal campo. Quali le prospettive per la nuova stagione?

“La nuova stagione sarà dura come tutte le altre. Dobbiamo anche capire quali saranno le avversarie da affrontare  in modo da essere preparati alle nuove sfide che ci attendono”.

I nuovi regolamenti, se confermati, influiranno sull’allestimento dei nuovi organici a tuo avviso?

“Purtroppo sono delle riforme che non convincono, il livello del campionato cambierà, gli investimenti saranno diversi, molti amici perderanno le loro posto di lavoro. Sarà una stagione più particolare che mai”.

Il Cln Cus Molise è ormai una certezza nel panorama nazionale del futsal, dove potrà arrivare?

“La nostra squadra e la nostra società hanno dimostrato che possono fare qualcosa in più. Hanno dimostrato che la volontà, l’organizzazione e la serietà prima o poi porteranno frutti per questa città”.

Classe e qualità al servizio della squadra, i tifosi si aspettano ancora tante magie da te che li hai fatti innamorare. Con loro hai saputo costruire un rapporto speciale. E’ così?

“Qui mi sono sentito a casa dall’inizio. L’accoglienza dentro e fuori dal campo sono state il mio punto di riferimento a Campobasso. Nel tempo si sono creati rapporti di amicizia e stima con i tifosi e spero di riuscire a farli divertire sempre di più. Insieme a loro cercheremo di toglierci ancora tante soddisfazioni”.

A società, staff  e compagni ti lega un grande rapporto, è questo il segreto dei successi ottenuti in rossoblù?

“Sicuramente abbiamo qualcosa di diverso, qualcosa che ci legga in campo e fuori. Credo che questo sia la base dei nostri successi, unito ai tanti sacrifici che facciamo dall’inizio dalla stagione fino alla fine del campionato”.

Quale è il sogno che vorresti coronare con la maglia del Cln Cus Molise?

“Io ancora ho tanti sogni, la nazionale è un sogno che non nascondo. Per raggiungerlo so che devo lavorare molto e fare ancora tanta strada per arrivarci. C’è poi il mio sogno più grande da coronare con il Circolo La Nebbia Cus Molise,  andare in serie A con questa società che merita molto dopo anni di investimenti e sacrifici”.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso