Calcio a 5. Cln Cus Molise, da Pistoia tre punti e tante certezze, ora c’è l’ostacolo Giovinazzo

3 min read
Condividi

Dopo tante conferme ora la concentrazione si sposta sul primo posto

Il Circolo La Nebbia Cus Molise non soffre di vertigini. La conferma arriva dalla Toscana e da Pistoia dove la formazione di Marco Sanginario vince con una prova tutta cuore 4-3 e si conferma in seconda posizione alle spalle della capolista Manfredonia, due punti più avanti.  I campobassani, che per la prima volta hanno indossato la nuova divisa a strisce rossoblù, hanno raggiunto quota 21 punti in graduatoria frutto di sette vittorie e una sconfitta. Ancora immacolata resta, per ora, la casella dei pareggi. Anche contro il Gisinti Pistoia i molisani hanno dimostrato di saper stringere i denti e nel momento del bisogno, sul 3-2 per i padroni di casa, hanno fatto ricorso alla forza di un gruppo che è stata ancora una volta la chiave di volta per i rossoblù. Proprio quando Berti e compagni stavano spingendo alla ricerca dell’allungo, il Circolo La Nebbia Cus Molise si è ulteriormente compattato andando a trovare il carburante necessario per ribaltare la contesa e tornare a casa con altri tre punti. Merito di tutto il gruppo e delle scelte del tecnico che ha saputo dosare le energie di ogni singolo giocatore per farlo rendere al meglio.

Esordio da applausi – Vinicius Diouf Oliveira, un nome del quale si sentirà parlare nel corso del tempo. Il classe 2002 ha esordito tra i pali del Cln Cus Molise e lo ha fatto con la disinvoltura di un veterano. Ha compiuto interventi decisivi nel momento topico del match ed è stato bravissimo a calare la saracinesca anche nel concitato finale quando il Pistoia è andato all’assalto con il power player. Un giocatore, Diouf Oliveira,  sul quale la società e lo staff  tecnico hanno investito e puntato parecchio. Ed hanno  avuto ragione. Sicuramente la strada da percorrere è molta ma chi ben comincia è a metà dell’opera.

Perle dalla Toscana – Nel momento caldo del match, a tirare fuori dal cilindro una vera e propria rete d’autore è stato Mattia Triglia. Per il classe 2000 un’azione personale sulla corsia di destra, un duello vinto con velocità e tecnica al cospetto di Galindo e il pallone spedito all’incrocio dei pali dove l’incolpevole Giorgi non è potuto proprio arrivare. E’ stato il gol del 3-3 che ha dato ulteriore linfa agli ospiti. Applausi a scena aperta per il giovane calcettista del Cln Cus Molise che ha dimostrato di essere una pedina preziosa per il gruppo rossoblù. A mettere poi il punto esclamativo sulla contesa ci ha pensato il solito Matheus Barichello, uno che ormai i gol difficili li fa sembrare facili. E così ha tramutato in oro un calcio di punizione di Turek gonfiando la rete di tacco. Non è certo una novità per chi segue la squadra del capoluogo ma i gol dell’asso brasiliano sono tutti belli come la prima volta.

In fase realizzativa ha fatto centro anche Vojto Turek. Lo slovacco, autore del momentaneo 1-1 ha dimostrato di vedere la porta in maniera eccellente. Con la rete messa a segno a Pistoia ha toccato, insieme a Barichello, quota undici centri nella speciale classifica marcatori del girone C. Sempre pericoloso in area avversaria, ci mette potenza e tecnica nelle sue giocate e per gli avversari è difficile fermarlo. Questo a conferma del fatto che le soluzioni in fase offensiva non mancano assolutamente al team di mister Sanginario.

 

Giovinazzo all’orizzonte – Continuare il percorso netto del 2021 in attesa dei recuperi. Comincia domani una nuova settimana per capitan Di Stefano e compagni. La settimana che conduce alla sfida interna contro il Giovinazzo. Una gara non semplice ma che i campobassani affronteranno con il giusto entusiasmo e con un Debetio in più nel motore. Scontata la squalifica il brasiliano tornerà a disposizione pronto a garantire quantità e qualità in mezzo al campo. Si cercherà inoltre di recuperare anche il portiere Roman, fermo ai box per una botta al piede. Di sicuro, come dimostrato a Pistoia, il Cln Cus Molise venderà carissima la pelle per continuare a sognare.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.