13 Giugno 2024

CALCIO A 5 B – Sporting Venafro, partita di estrema difficoltà sul rettangolo di gioco della leader Academy Pescara

2 min read

Ritrovato il sorriso per il successo interno contro i Leoni Acerra che ha avvicinato i bianconeri alla permanenza in serie B, per lo Sporting Venafro c’è subito un altro esame particolarmente intricato come quello in casa della capolista Academy Pescara.

Dalla loro, i bianconeri saranno sul parquet senza la presenza fisica del trainer Walter Primavera (che ovviamente seguirà il gruppo dagli spalti del PalaRigopiano) ed un elemento di esperienza come Gianni Iacovino, entrambi appiedati per un turno dal giudice sportivo, nonché il portiere Gaetano Di Paolo, per problemi di carattere personale.

«L’incrocio con gli abruzzesi – spiega alla vigilia lo stesso Primavera – non è per nulla semplice, ancor di più per quelle che sono le ampie dimensioni del loro campo di gioco, con quello di Casagiove quello dalle maggiori dimensioni del girone. Peraltro, è ben diverso allenarsi un’intera settimana in una struttura dalle diverse dimensioni e poi ritrovarsi in ben altro scenario. Se a questo ci aggiungiamo anche le assenze, che limitano le nostre rotazioni, la situazione, già complicata, diventa ancor più problematica».

«Di fronte avremo una squadra forte e già certa del salto in A2, il cui unico obiettivo, a questo punto, potrebbe essere quello del primato – prosegue Primavera – ma, nondimeno, cercheremo di giocare al massimo delle nostre possibilità, rispettando il valore degli elementi e le potenzialità dei nostri avversari. La priorità sarà quella di evitare di incappare in una prestazione alterna. Con certezza dovremo dare il massimo in una gara che sarà, a tutti gli effetti, tosta».

«Non è questa la partita segnata con un circoletto rosso nel nostro calendario – prosegue Primavera – però non partiamo sconfitti. Dovremo essere concentrati e non avere distrazioni, non sottovalutando alcuna loro rotazione, consapevoli ugualmente del peso del fattore campo, perché un errore rischierebbe di creare delle praterie per il recupero da parte dei compagni».

Gara che rappresenterà la penultima nel programma della ventitreesima giornata, la sfida a Pescara dello Sporting Venafro sarà diretta dal barlettano Francesco Decorato e da Luigi Musci di Molfetta con cronometrista il teatino Stefano Passarelli.

Under 19, la stagione termina con una sconfitta – Intanto, mercoledì sera a Bucchianico, c’è stato l’ultimo match stagionale nel girone R per l’under 19 nell’anticipo del diciassettesimo turno (nel prossimo, infatti, il club osserverà il suo quarto, ed ultimo, turno di riposo in campionato. Già matematicamente fuori dai playoff, gli Zancanaro Boys hanno ceduto per 4-1. Per lo Sporting Venafro la stagione si è chiusa al quinto posto a quota 18 con sei successi ed otto stop su quattordici gare, una quarta piazza al giro di boa e la qualificazione alla Coppa Italia di categoria con una uscita al primo turno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso