23 Giugno 2024

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise, successo in rimonta. A Prato affermazione fondamentale.

3 min read

Con il cuore e con i denti. Il Circolo La Nebbia Cus Molise espugna Prato con un grande secondo tempo e mette in cassaforte tre punti fondamentali per il prosieguo del campionato. La squadra di Sanginario, costretta ad inseguire nella prima frazione di gioco, viene fuori alla distanza e archivia la pratica in proprio favore.

PRATO 3 – CLN CUS MOLISE 6 (3-2 primo tempo)

Prato: Giannattasio, Angelillis, Lucchesi, Chiti, Pinzi, Brunetti, Cellini, Garcia, Soto, Del Greco, Butti, Piccioni. All. Bearzi.

Cln Cus Molise: Piscitelli, Ferrara, Lenoci, Di Stefano, Di Lisio, De Nisco, Lucas, Mariano, Debetio, La Bella, Triglia, Barichello. All. Sanginario.

Arbitri: Masaniello di Palermo e Calì di Caltanissetta. Crono: Puvia di Carrara.

Marcatori: 1’55” Lucas (aut), 8’54” Del Greco, 9’43” Barichello, 15’42” Lucas, 18’45” Piccioni pt. 7’19” Barichello, 10’34” Debetio, 15’11” Barichello, 17’27”Barichello  st.

Note: ammoniti Lucas, Debetio.

La cronaca – Ci prova subito il Prato con Soto, devia Mariano in angolo. Poco dopo i locali passano: angolo battuto da Soto, Piccioni conclude, la palla viene deviata da Lucas e finisce alle spalle di Mariano. La risposta del Circolo La Nebbia è in una combinazione tra Debetio e Barichello, Giannattasio chiude sul numero 24. Tocca poi a La Bella, servito da Barichello, impegnare il portiere locale che si salva in due tempi. Il Prato non ci sta. Soto mette al centro una palla tagliata, Garcia per poco non trova la deviazione sotto misura. Il raddoppio locale arriva quando Giannattasio rinvia su Del Greco, controllo a seguire e tiro all’angolino di sinistro. Mariano non può nulla. La sfida è  vibrante e il Cus accorcia le distanze: Barichello salta il diretto controllore e deposita in fondo al sacco. Sull’altro fronte è Pinzi a saggiare i riflessi di Mariano che si oppone di piede. Ancora locali sul pezzo: azione sulla sinistra di Soto, Pinzi viene chiuso all’ultimo istante dalla retroguardia rossoblù. Il Cus reagisce ancora: assist di La Bella per Debetio, botta secca con palla che si stampa sul palo. Stessa sorte dall’altra parte, tocca a Pinzi con Mariano che viene salvato dal montante. La squadra ospite trova il pareggia quando Barichello calcia una punizione respinta da Giannattasio, Lenoci sul tapin trova il palo e Lucas è il più lesto di tutti a gonfiare la rete. La gioia del pari dura poco però perché Piccioni intercetta il passaggio di Di Lisio destinato a La Bella e solo davanti al portiere deposita in fondo al sacco il 3-2 con il quale si chiude il primo tempo.

Nella ripresa parte forte la squadra molisana: Lucas riceve palla spalle alla porta, si gira e calcia Giannattasio non si fa sorprendere. Il portiere di casa è poi superlativo nella deviazione in angolo quando Barichello conclude dalla destra. Ci prova poi Di Lisio, il portiere del Prato è attento. La risposta del Prato è in una ripartenza firmata da Pinzi che serve Piccioni, Mariano è superlativo nella risposta. Scampato il pericolo il Cus pareggia. Barichello intercetta palla duetta con Di Stefano e deposita in fondo al sacco il 3-3. Momento favorevole agli ospiti, Barichello serve La Bella, Giannattasio chiude. Il portiere locale cala la saracinesca anche su De Nisco. Sull’altro fronte Mariano è attento sul tiro di Lucchesi. Il Cus Molise mette la freccia quando Barichello avvia l’azione, Lucas rifinisce sulla corsa per Debetio che con un tocco di giustezza mette all’angolino il pallone del 4-3 per i rossoblù. Ancora ospiti pericolosi. Ripartenza di Lucas per Barichello che da ottima posizione non riesce a trovare il bersaglio grosso. Le emozioni in Toscana non finiscono mai: il Cln Cus Molise sbaglia il disimpegno e Garcia non trova la porta da ottima posizione. I molisani spingono ed è il palo a negare la gioia del gol a Barichello assistito da La Bella. La rete arriva poco più tardi: rimessa laterale, sfera a Barichello che la difende tra due avversari, scambia con Di Stefano e fa 5-3 per la squadra di Sanginario. Il Circolo La Nebbia Cus Molise non si accontenta e trova la sesta marcatura. Mariano serve Barichello che dalla distanza con una sassata infila la sfera all’angolino firmando così il suo quarto gol personale. E’ la rete che fa scorrere i titoli di coda sul confronto. I molisani portano a casa un successo fondamentale in ottica futura e possono preparare nel migliore dei modi l’impegno interno contro gli Hornets dell’ex Porcari.

Il parere del mister – “E’ una vittoria importante e meritata, ci voleva – spiega al termine il tecnico Sanginario – abbiamo giocato bene soprattutto il secondo tempo. Ora dobbiamo dare continuità ai risultati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso