16 Aprile 2024

Eccellenza XX°G. – Campobasso e Isernia forza cinque a sette giorni dal grande scontro. Al ‘Selvapiana’ il ricordo di Molinari.

2 min read

 

Colitti, Molinari, X, Matarrese, Rozzi al Selvapiana nella gara contro la Juventus
Le figlie di Tonino Molinari ricevono la targa ricordo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMPOBASSO. Il tempo passa inesorabilmente, ma gli uomini che hanno portato in alto la squadra rossoblu e Campobasso come città rimangono nei cuori dei campobassani, Tonino Molinari è stato uno di questi. La dirigenza rossoblu ha voluto ricordare l’uomo che più di tutti ha fatto vivere un vero miracolo calcistico a tutto il Molise e non solo la città di Campobasso, che con il calcio sono usciti dall’anonimato.

Della gara contro il Bojano possiamo dire poco, se non commentare una squadra che ha imparato a farsi apprezzare per gioco e quantità di azioni che portano quasi sempre al limite della porta avversaria. L’inizio partita ha visto un Bojano per nulla arrendevole, poi la squadra rossoblu ha iniziato a premere sull’acceleratore e i gol sono arrivati in modo facile, anche se fare gol non è mai semplice.  Al Campobasso ci vogliono 15minuti per carburare, quando Potenza se ne va sulla fascia sinistra e fa partire un assist in area dove Lombari è pronto all’appuntamento con la sfera e per Borreca non può che raccogliere la sfera in fondo alla rete. Solo due giri di orologio e questa volta è l’ex Sabatino a farsi trovare pronto in area e sotto misura insacca in rete. Nella ripresa si vede lo stesso film della prima parte, la squadra rossoblu in avanti e quella matesina a rendere meno evidente il passivo, ma il nuovo entrato Anastasia ci mette poco per mettersi in evidenza e sigla la terza rete. Sul triplo vantaggio il tecnico rossoblu manda in campo Vanzan, Cascione e Franchi, e proprio quest’ultimo che sigla il quarto gol. Solo un giro di orologio e Tizzani raccoglie una palla facile per spingerla in rete per il quinto gol. Dopo il gol della squadra rossoblu arriva il primo lampo della partita del Bojano, c’è voluta la reattività del portiere Pinto per evitare il gol.

CAMPOBASSO – BOJANO 5 – 0

 CAMPOBASSO : Pinto, Tizzani, Colombo, Ioio, Sabatino Fabiano, Fazio (69’ Di Lallo), Potenza (63’Cascione), Traorè (53’ Vanzan), Guillari, La Montagna (53’ Franchi), Lombari (46’ Anastasia) – A disposizione: Di Rienzo, Di Lallo, Di Leo – All.: Giuseppe Di Meo

BOJANO: Borreca, Colalillo (43’ Iezza), Drini, Pisano, Cioccia, Sabatino, Tasillo, Schipani (58’Barbato), Bomba (58’Mamadou), Mauriello (80’ Bisesto), Coulibaly – A disposizione: Patullo, Ianniruberto, Calabrese  – All.: Sabino Ianniruberto.

Arbitro: Fabrizio Simonelli (IS) – Assistenti: Federico Aldi (IS), Simone Graziano Azzariti (TE).

Reti: 15’ Lombari, 17’ Sabatino, 53’ Anastasia, 68’ Franchi, 72’ Tizzani,  

 

 

ECCELLENZA 20° GIORNATA

CAMPOMARINO – SESTO CAMPANO  0 – 2

VENAGRO – OLYMPIA AGNONESE  3 – 0

PIETRAMONTECORVINO – CAMPODIPIETRA 10 – 0

CAMPOBASSO 1919 – BOJANO 5 – 0

  1. VIRTUS GIOIESE – CASTEL DI SANGRO 1 – 3

AURORA URURI – CITTA’ DI ISERNIA 1 – 5

AURORA ALTO CASERTANO – GAMBATESA 8 – 0

REAL GUGLIONESI – TURRIS 2 – 1

 

LA CLASSIFICA

Campobasso 1919 57, Città Di Isernia 55, Aurora Alto Casertano 44, Venafro 38, Turris 34, Campomarino 34, Real Guglionesi 34, Sesto Campano 32, Bojano 27,  Olympia Agnonese 23, Pietramontecorvino 23, Calcio Virtus Gioiese 18, Castel di Sangro 18, Aurora Ururi 14, Pol. Gambatesa 4, Pol. Campodipietra -2.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso