13 Giugno 2024

Calcio a 5 A2 – Cln Cus Molise, arriva l’Active. Mister Sanginario: “Cuore e carattere per portare a casa tre punti importanti”

3 min read

Sacrificio, cuore e gamba per allungare la serie positiva e dare ulteriore linfa alla classifica. Il Circolo La Nebbia Cus Molise, nonostante le assenze, vuole cercare di mettere lo sgambetto all’Active Network (appuntamento domani, sabato 4 marzo alle ore 16). Anche contro i laziali i rossoblù dovranno fare i conti con i forfait di Barichello e Lucas (squalificati), Oliveira e Pacioni (infortunati). Saranno invece del match, anche se non al meglio, l’ex di turno Carlo La Bella e Carlo De Nisco. A caricare il gruppo è il tecnico Marco Sanginario. “Affronteremo una gara difficile – rimarca – per noi, ma anche un po’ per tutte le squadre che hanno obiettivi importanti da raggiungere, da qui alla fine saranno tutte finali. E’ una sfida un po’ particolare visto che entrambe le formazioni saranno prive di giocatori importanti ma nonostante questo verrà fuori certamente un bel confronto perché sia noi che loro abbiamo bisogno di punti”.

Nei momenti importanti e di difficoltà il Cln Cus Molise ha dimostrato carattere e forza di volontà. E’ quello che servirà domani per provare a portare via i tre punti. 

“Sicuramente sì. Queste sono le armi che negli anni ci hanno sempre contraddistinto. Speriamo anche domani di riuscire  a mettere in campo tanto agonismo, concentrazione e voglia per portare a casa dei punti preziosi in chiave playoff”.

Fino ad ora chi è stato chiamato in causa si è fatto sempre trovare pronto, segno che durante la settimana si lavora bene.

“Abbiamo fatto esordire quest’anno tanti ragazzi: Federico Lenoci, Marco Ferrara e altri giocatori stranieri che quando chiamati in causa, hanno sempre dato il loro contributo nonostante la nuova regola ci impone di schierarne soltanto tre mentre noi in rosa ne abbiamo cinque. Sono sempre pieni di entusiasmo e voglia di emergere. A queste persone va il nostro infinito grazie”.

Nonostante le assenze l’Active resta una squadra di grande livello alla quale forse manca qualche punto.

“Ha tanti elementi di esperienza e qualità, è una squadra che verrà a giocare a Campobasso con l’acqua alla gola perché come noi non può fare passi falsi.  Da parte nostra dovremo metterci tutta la determinazione, convinzione e agonismo che il Cln Cus Molise ha sempre tirato fuori nei momenti importanti, sperando di riuscire ad essere simpatici anche un po’ alla buona sorte”.

Mister Monsignori alla vigilia ha affermato che a Campobasso è sempre un piacere venire a giocare perché ci sono una struttura di livello, una squadra forte e si respira aria di sport sano.

“Ovviamente la stima con mister Monsignori è reciproca e negli anni è stata sempre tale. Tra l’altro l’Active è una società amica con la quale nel tempo abbiamo condiviso gioie e dolori. Abbiamo sempre combattuto con grande agonismo ma con altrettanto rispetto”.

Playoff e serie A2 elite ancora possibili per il Cln Cus Molise?  

“Siamo in lotta per entrambi gli obiettivi ormai la salvezza è matematica. Dobbiamo combattere per l’elite e per i playoff. Sarà un finale bello da vivere. L’ho detto anche ai ragazzi: ricordatevi di questi momenti, perché è un campionato che rimarrà negli annali del calcio a 5 molisano ma anche nei vostri cuori come uno dei campionati più difficili degli ultimi anni”.

Arbitri – Dirigeranno l’incontro i signori Matteo Ottaviani di Trieste e Antonio Nappo di Ercolano. Il crono sarà Fabio Capaldi di Isernia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso