18 Maggio 2024

Bocce, a Campobasso assegnati gli scudetti a Perugia, Garlatese, La Pineta Avezzano e Metaurense

3 min read

METAURENSE FEMMINILE


LA PINETA AVEZZANO 3 CTG.
PERUGIA E GARLATESE
GIUSEPPE FORMATO

Una grande festa al Bocciodromo Comunale di Campobasso per le final four scudetto dei Campionati Italiani di Società di 1^, 2^ e 3^ Categoria maschili e del Campionato Nazionale di Società femminile 2023, organizzate dalla FIB Molise.
Due giorni di finali, che hanno visto trionfare Città di Perugia in 1^ Categoria, Garlatese in 2^, La Pineta Avezzano in 3^ e la Metaurense nel torneo femminile.
Pubblico numeroso nell’impianto campobassano, che ha visto l’epilogo che non ti aspetti nella categoria principe, la 1^.
La Lazio Bocce, in vantaggio 3-1, si fa recuperare fino al 4-4 dal Città di Perugia, che vince agli emozionanti tiri al pallino. Una vera e propria maratona durata quattro ore di gioco.
In 2^ Categoria, i lombardi della Garlatese hanno avuto la meglio sull’Olsaretti Castelliri.
La Pineta Avezzano, nella finale di 3^ Categoria disputata nel pomeriggio di sabato, aveva avuto la meglio sui bergamaschi della Junior Rogno.
Nel campionato femminile, vittoria della Metaurense sull’Enrico Millo Baronissi. Ad acquisire il titolo per il campionato di Serie A 2024 è stata anche la Serramanna, che ha vinto lo spareggio contro la Villa Arangea Reggio Calabria.
Il direttore della manifestazione è stato Antonio Agata dell’AIAB Basilicata, il quale ha coordinato lo staff arbitrale impegnato nei dodici incontri disputati in una giornata e mezza in Molise e a Campobasso.
“Ancora un grande spettacolo è andato in scena in Molise e a Campobasso – ha affermato il presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis – Da ex atleta l’ho vissuto davvero in maniera straordinaria e quest’ultima giornata, con un risultato che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo, è stata piena di emozioni e adrenalina. Così come lo scorso anno, la FIB Molise non ha lasciato nulla al caso ed è stato organizzato un vero e proprio grande evento. Le bocce hanno bisogno di queste manifestazioni dinamiche e spettacolari. I complimenti vanno alla FIB Molise, ora attesa dalle emozioni che sapranno regalarci i Campionati Italiani di Boccia Paralimpica. Una manifestazione dal grande valore agonistico e sociale, a dimostrazione di come i territori debbano aprirsi a tutte le specialità e discipline boccistiche”.
Grande l’attenzione mediatica e istituzionale del fine settimana molisano con la presenza alle due cerimonie di premiazioni del sindaco di Campobasso, Paola Felice, dell’assessore allo Sport del Comune di Campobasso, Luca Praitano, dell’Assessore allo Sport della Regione Molise, Salvatore Micone, del consigliere regionale Fabio Cofelice, del consigliere della Provincia di Campobasso e del Comune di Campobasso Alessandro Pascale, del presidente del Coni Molise, Vincenzo D’Angelo e della presidente del CIP Molise, Donatella Perrella.
“È stato un fine settimana importante per l’intero Molise e per la città di Campobasso – il commento del presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato – Abbiamo organizzato due eventi federali in tre settimane e abbiamo mostrato il calore e l’entusiasmo che si respira nella nostra regione. Il ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato all’ottima riuscita degli eventi e, in particolare, al presidente federale Marco Giunio De Sanctis, che conferisce una fiducia immensa al Molise, permettendo, con la sua guida, alle giovani generazioni di dirigenti sportivi di formarsi e maturare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso