25 Giugno 2024

BASKET – LA MOLISANA MAGNOLIA, L’UNDER 15 CONQUISTA LA FINALE D’ANDATA PER IL TITOLO

2 min read

31 punti per Baldassarre

Coach Francesco Dragonetto

Partita dall’andamento a fisarmonica a Lanciano. Tra i #fiorellinidacciaio trentuno punti per Francesca Baldassarre

La sintesi del tecnico delle rossoblù Dragonetto: «Un’altra gara intensa come tutte quelle contro le frentane»

 MINIBASKET AZZURRA LANCIANO 56 – LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 57 (14-20, 31-30; 38-48)

LANCIANO: De Vincentis, Ciommo 13, D’Ovidio 2, Costato 24, Tirone 2, Sigismondi 2, Paolucci 9, Mattioli 4, Pardi M. Ne: Ruggo e Giardino Di Lello. All.: Pardi J.

CAMPOBASSO: Felicita V. 4, Baldassarre 31, Brunetti, Sammartino G. 6, Garocchio, Terrigno 4, Di Quinzio 8, Oddis 4. Ne: Verlingieri e Domeneghetti. All.: Dragonetto.

ARBITRI: Varelli e Di Marco L. (Pescara).

NOTE: uscite per cinque falli Paolucci (Lanciano) e Baldassarre (Campobasso).

 Fa sua la gara di andata della finale per il titolo interregionale abruzzese-molisano under 15 femminile con proiezione sulla fase interzona La Molisana Magnolia Campobasso. Al termine di un match dall’andamento a fisarmonica, a conferma del grande equilibrio tra le due contendenti, i #fiorellinidacciaio si impongono di uno a Lanciano e prendono l’inerzia di una sfida che avrà il ritorno in back to back.

EMOZIONI INTENSE Le campobassane provano a dare uno strappo nel primo quarto, ma, nel secondo periodo, Lanciano riesce a sovvertire l’inerzia ed è avanti all’intervallo lungo. Nel terzo periodo, intorno a Baldassarre (dodici dei diciotto punti di squadra per l’esterna reduce dal raduno con l’Italbasket femminile under 16 a Novarello), le campobassane prendono un margine in doppia cifra che, seppur a fronte dei problemi di falli della propria top scorer (un trentello), difendono sino alla fine dal tentativo di rimonta delle frentane, mandando altri cinque elementi a referto.

ANALISI EX POST Per il coach delle campobassane Francesco Dragonetto la sintesi al termine passa per alcuni aspetti ben precisi. «Tutte le gare con loro sono state sempre all’insegna dell’equilibrio. Il risultato più giusto sarebbe un pareggio continuo. Sono due squadre che non mollano mai e meriterebbero entrambe di approdare all’interzona per crescere ulteriormente con tutti i loro elementi. Tutte meritano i complimenti e, sinceramente, lascia anche la formulazione del calendario all’insegna di questo singolare back to back».

RITORNO DIETRO L’ANGOLO Giovedì pomeriggio, con palla a due alle ore 18.30, La Molisana Arena ospiterà il match di ritorno con i #fiorellinidacciaio che avranno un punto di margine da difendere. Si profila già un altro match

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso