22 Giugno 2024

BASKET – ENNEBICI, IL SALE SULLA CODA: CAMPOBASSANI BEFFATI A PESCARA

2 min read

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AMATORI PESCARA 82 – ENNEBICI CAMPOBASSO 78 (dopo un tempo supplementare) (16-26, 41-40; 54-60, 70-70)

PESCARA: Di Tommaso 2, Torta 17, Peres 3, Antonini 10, Silveri, Pacchioli 26, Latorre 5, Di Giovanni 6, Pietrantoni 8, Mencarelli, Cavazzini 5, Szanto. All.: Febbo.

CAMPOBASSO: Marinelli 16, Pilla 1, Singh 17, Cefaratti L. 18, Brienza An. 7, Bozza 19, Rocco S. All.: Filipponio.

ARBITRI: Savini e Stucchi (Teramo).

NOTE: usciti per cinque falli Peres (Pescara); Singh e Cefaratti L. (Campobasso).

 

Cede – e con tanto rammarico – dopo un tempo supplementare in casa dell’Amatori Pescara l’Ennebici Campobasso che con riesce a dare continuità al successo messo a segno a Pineto. Con soli sette elementi a referto, di cui due 2007 (Pilla e Rocco), coach Filipponio ed i biancoblù partono al meglio ed hanno anche un margine in doppia cifra alla fine del primo quarto. Nel secondo periodo, un passaggio a vuoto consente ai pescaresi di rientrare e di avere un punto di vantaggio all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi, però, sono i campobassani a riprendere margine e ritrovarsi con otto punti di vantaggio a quattro minuti dalla sirena (59-67). C’è ancora un possesso di margine (67-70) a tentadue secondi, ma una tripla di tabella degli abruzzesi a nove secondi dalla fine ed il ferro che sputa la conclusione di Bozza portano il match al supplementare. Qui il quinto fallo di Singh potrebbe essere un peso, ma i 2007 di coach Filipponio ci mettono sostanza. Sul finale si è 78 pari, ma Pescara avanza e, ai tiri liberi, sigilla la contesa.

«Peccato – il commento a referto chiuso di coach Rosario Filipponio – perché nel complesso, contro una delle formazione più in evidenza del momento, abbiamo disputato una buona gara. Resta del rammarico ed ora ci proiettiamo sull’ultima di prima fase (sabato contro la Virtus Montesilvano a Vazzieri, ndr) con la volontà di mantenerci tra le prime cinque della classifica e poi provare a fare un ulteriore passo nella fase ad orologio».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso