22 Giugno 2024

BASKET A1 – LA MOLISANA MAGNOLIA, SUCCESSO INTERNO SU CREMA E PLAYOFF

4 min read

Trimboli, altra serata da doppia cifra

Togliani in azione

Quattro elementi in doppia cifra tra i #fioridacciaio: Parks, Abdi, Trimboli e Quiñonez fattori nell’affermazione delle campobassane

Soddisfatto il trainer Mimmo Sabatelli: «Nessuna gara è semplice, complimenti alle ragazze. Riescono a dare tanto nelle difficoltà»

 LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 69 – PARKING GRAF CREMA 62 (18-18, 33-27; 50-44)

CAMPOBASSO: Trimboli 13 (1/1, 3/4), Kacerik (0/1, 0/2), Parks 19 (4/15, 2/4), Abdi 14 (4/9, 2/2), Narvičiūtė 4 (2/4); Quiñonez 13 (4/12, 1/2), Togliani 6 (2/2), Battisodo (0/1, 0/1), Giacchetti. Ne: Del Sole, Milapie e Vitali. All.: Sabatelli.

CREMA: D’Alie 8 (1/4, 2/4), Dickey 19 (8/13, 0/1), Melchiori 8 (2/3, 1/5), Meresz 2 (1/8, 0/1), Kaba 11 (3/10); Conte 8 (2/4, 1/5), Nori 6 (2/5), Rizzi. Ne: Capoferri e Caccialanza. All.: Piazza.

ARBITRI: Moretti (Perugia), Puccini (Genova) e Forni (Ravenna).

NOTE: uscita al 38’03” per cinque falli Kaba (Crema). Fallo tecnico al 23’50” per Piazza (allenatore Crema). Tiri liberi: Campobasso 11/13; Crema 12/17. Rimbalzi: Campobasso 37 (Parks 12); Crema 44 (Dickey 11). Assist: Campobasso 16 (Trimboli 5); Crema 10 (D’Alie 5). Progressione punteggio: 9-9 (5’), 22-24 (15’), 40-35 (25’), 57-55 (35’). Massimo vantaggio: Campobasso 10 (40-30); Crema 4 (3-7).

 

Il dodicesimo successo stagionale e l’accesso matematico ai playoff. La Molisana Magnolia Campobasso festeggia due volte nella sfida di apertura del mese di marzo contro Crema, match particolarmente intenso con i #fioridacciaio che fanno loro la contesa al termine di una serata particolarmente intensa che vede le rossoblù chiudere con grande determinazione un match, nel complesso, sempre nelle proprie corde, mandando alla fine quattro elementi in doppia cifra con Parks autrice di una doppia doppia, Abdi determinante nei primi due quarti, Trimboli mortifera con le sue triple e Quiñonez che riesce ad incidere con forza nella fase finale.

BREAK E CONTROBREAK Eppure, in avvio Crema prova a fuggire, ma la tripla di Abdi ed i due canestri di Parks impattano la contesa a sette. Abdi porta avanti i #fioridacciaio e Crema decide di interrompere il match chiamandoci time-out. Le lombarde rientrano, ma ancora Abdi sconvolge l’interzia del puneggio. Parks, con una tripla, prova a far fuggire le campobassane. Ancora Abdi si fa valere e poi serve un cioccolatino per Quiñonez. Crema riesce a rientrare sino a 18 ed è in parità che si chiude il primo quarto.

TENTATIVO DI STRAPPO Togliani prova ad imprimere nuovo vigore ai #fioridacciaio dalla linea della carità, Crema rientra e sorpassa, tant’è che coach Sabatelli decide di chiamarci time-out. Parks impatta, Crema riparte. Togliani però risponde presente e poi Narvičiūtė porta le campobassane nuovamente avanti. Trimboli aumenta il gap, ma Crema si riporta sotto con Trimboli che, con due liberi, dà alle campobassane un possesso pieno di margine sul finale di periodo (30-27) con Abdi con una tripla che fa volare le campobassane (33-27) all’intervallo lungo.

PERIODO DI CONSERVA Crema prova a reagire al ritorno dagli spogliatoi, ma Narvičiūtė sutura e poi Parks dalla linea di liberi amplia. Trimboli, con una tripla, porta il vantaggio in doppia cifra (40-30), ma Crema risponde presente con un parziale di 9-0, che riporta in equilibrio la contesa. Quiñonez fa 2/2 dai liberi, poi Abdi riporta le sue sul +5 (44-39), ma Crema torna a meno due ed impatta a 44. Parks con un back door rimette avanti le magnolie, poi Quiñonez aumenta il gap (48-44) e Togliani con un buzzer beater porta a quota 50 i #fioridacciaio.

SPRINT FELICE Crema tenta un ulteriore sforzo con un 5-0 che vale il meno uno (50-49). Parks interrompe l’inerzia. La tensione inizia a salire. Crema impatta a 51 e sorpassa (51-53). Parks, con una tripla, rimette avanti le campobassane, ma le lombarde sono on fire e sorpassano nuovamente. Trimboli con una tripla riporta avanti i #fioridacciaio (57-55). Crema si riavvicina, ma ancora il capitano (con una tripla) e poi Quiñonez fanno volare le rossoblù ad uno scarto di due possessi (62-56).

Crema ci chiama time-out ed esce con un 2/2 dai liberi, ma i cinque falli di Kaba e la tripla di Quiñonez sparigliano le carte. Una magia difensiva di Parks ed una successiva di Abdi potrebbero spegnere Crema, che sbaglia dai liberi e prova sino in fondo a riavvicinarsi (65-62). Ancora Quiñonez allontana le campobassane con Crema che ci prova sino alla fine. Parks prende il rimbalzo e sigilla, alla fine, la contesa dalla lunetta (69-62).

A REFERTO CHIUSO Per coach Mimmo Sabatelli, al termine, la somma algebrica della serata è legata ad un’analisi molto lucida.

«Non esistono partite facili. Io stesso sarei il primo ad essere felice nel portare a casa un match all’insegna di una maggiore serenità. Però tutti i match sono intricati, non ci sono impegni che possono scorrere con tranquillità. Nessuna squadra va sottovalutata. Crema, nello specifico, ha dato vita ad un girone di ritorno di assoluto rilievo che li ha portati in zona playoff, dopo un girone di andata in cui erano anche in fondo alla graduatoria. Per quelle che sono le loro qualità, meritano pienamente quanto stanno ottenendo. Da parte nostra, invece, venivamo da un periodo complicato e con l’infermeria piena, soprattutto tra le lunghe. Non era una gara facile, ma devo fare i complimenti alle ragazze. Ero convinto che potessimo far bene, lo avevo detto anche alle ragazze in settimana perché questo gruppo, nelle difficoltà, sa come giocare con l’opportuna dedizione per portare a casa exploit importanti».

MIMOSE IN TOSCANA Dalla loro, le magnolie torneranno in campo già mercoledì 8 (in concomitanza con la festa della donna) in occasione della trasferta di San Giovanni Valdarno con l’intento di provare a centrare il tredicesimo successo stagionale ed aprire una striscia in una settimana che sarà chiusa da un’ulteriore trasferta, nello specifico al PalaDozza parquet della Virtus Bologna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.corrieresport.it Registro stampa n 726/2020 del 30/06/2020 Tribunale di Campobasso. Direttore Responsabile Alfonso Sticca. Sede legale: Via Liguria 31/B, 86100 Campobasso