Venafro, Isernia e Agnone esagerano. Nicola Panico 18 gol in 9 gare.

Condividi

Nicola Panico continua a incrementare il suo score di gol con l’Isernia: 18 in campionato e 8 in coppa, a ricorrerlo è Napoletano con 17 gol. E siamo solo alla nona giornata, si prevede per i due un vero e proprio record.

Giornata ricca di gol: 9 nella gara tra l’Altilia Samnium e il Venafro, a fare da mattatori Rega e Napoletano…. Panico ne realizza 5 alla sua ex squadra Campobasso 1919, ad arrotondare il risultato ci hanno pensato Pettrone, Vitali e Lombardi. La vittoria dell’Isernia non è stata mai messa in discussione fin dai primi minuti, quando Panico sigla il suo primo gol su rigore. Poi è stata una vera passeggiata della squadra isernina. Termina 2 a 2 tra il Bojano e il Real Guglionesi. La squadra di Varanese ha dovuto sudare più del previsto per aggiudicarsi il punto che rimuove la classifica. Il Real sempre in vantaggio, si è fatto raggiungere prima da Sabatino e poi nel finale da Diallo. Altro pareggio con lo stesso punteggio di 2 a 2 la gara tra la Cliternina e il Pietramontecorvino. Una gara che ha vissuto alternanze di gol, in vantaggio la Cliternina, il pari del Pietra e poi il vantaggio dei ragzzi di D’Angelo, nei minuti finali il pareggio del nuovo mister Abbiuso. Il Campodipietra continua la sua cavalcata di vittorie con un Guglielmi ritrovato, sempre in gol dal suo rientro in squadra. L’Ururi soffre di mal di trasferta, e così si fa surclassare dall’Olympia Agnonese: 5 a 0 il risultato finale. Troppi per una squadra combattiva che non si arrende mai, ma deve superare l’handicap quando gioca lontano dal proprio pubblico. Torna alla vittoria anche il Gambatesa, e lo fa a spese del Volturnia Calcio che aveva fatto intendere di aver trovato la strada giusta per risalire la classifica.

E’ un campionato che dovrà dire ancora tanto, considerato che l’inciampo è dietro l’angolo, era accaduto alla capolista Termoli che aveva chiuso la prima frazione di gioco con il Sesto in svantaggio e con un uomo in meno, poi gara sospesa per infortunio all’arbitro. L’annata giusta si può cogliere anche da queste situazioni fortunose, ma l’esperienza ci insegna che con la rima gara del girone di ritorno si apre un altro campionato e arriveranno in dirittura d’arrivo le squadre che hanno alle loro spalle una dirigenza organizzata, e qualche accenno si può notare già da queste prime gare del torneo.

 

CAMPIONATO DI ECCELLENZA RISULTATI DELLA IX° GIORNATA

 

ALTILIA SAMINIUM – VENAFRO                   0 – 9 

 US BOJANO – REAL GUGLIONESI                2 – 2           

CLITERNINA – PIETRAMONTECORVINO   2 – 2

SESTO CAMPANO – TERMOLI 1920              sospesa

CAMPOBASSO 1919 – ISERNIA                        1 – 8

AGNONESE – AURORA URURI                        5 – 0 

VOLTURNIA C. – POL. GAMBATESA            1 – 3

CASTEL DI SANGRO – CAMPODIPIETRA    2 – 4 

 

CLASSIFICA: Termoli 24, Olympia Agnonese 23, Campodipietra 22, Isernia 17, Venafro 16,  Aurora Ururi 15, Real Guglionesi 14, Bojano 13, Pietramontecorvino 12, Sesto Campano 11, , Castel Di Sangro 9, Volturnia 7, Gambatesa 7, Campobasso 1919 – 6, , Cliternina 5, Altilia Samnium 3.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.