Direttore responsabile: Alfonso Sticca

Venafro, Capaccione: “Giocheremo per vincere, poi sarà il campo a decidere”

2 min read
Condividi

“Quello del Venafro è un gruppo compatto e con ottime qualità singole, i miei giocatori hanno cioè la consapevolezza di potersela giocare con tutti, non faremo mai la comparsa nel corso della stagione ed anche ad Isernia diremo la nostra, siamo consapevoli che ci sono squadre più attrezzate di noi, ma i ragazzi affidatimi faranno del tutto per affrontare le  cosiddette corazzate nel migliore dei modi, e lo stesso avverrà ad Isernia”. Così Peppe Capaccione, mister del Venafro, nel presentare mentalità e condizione della propria squadra alla vigilia del derby di domenica con l’Isernia, avversario storico del Venafro e col quale è tanta e datata la rivalità sportiva. Un Venafro cauto quindi, ma sicuro delle proprie possibilità di portare a casa un risultato positivo. In effetti Capaccione continua a lavorare oltre che sulla tecnica soprattutto sulla mentalità dei suoi, perché sappiano dare il massimo contro chiunque una volta in campo.

Qual’è la condizione fisica del Venafro.

“Qualcuno accusa problemi fisici, ma trattasi di cose di poca entità che credo rientreranno, nelle sedute di rifinitura verrà valutato il tutto, ma in linea di massima non ci dovrebbero essere grosse assenze”.

Un suo giudizio sul Venafro attuale.

“I ragazzi stanno lavorando bene, sono affiatati e s’impegnano per la maglia che indossano”.

Un pronostico per domenica.

“E’ un derby ed assai particolare, data la storica rivalità calcistica tra i due club, per tutta questa serie di motivi non è possibile azzardare alcun pronostico, una cosa comunque è certa, il Venafro farà la propria partita ”.

Le due squadre, dopo quattro giornate, sono al vertice della classifica insieme all’Aurora Alto Casertano,  nessuno alla vigilia avrebbe messo un centesimo sul Venafro, ma ora la classifica dà ragione al team bianconero, e chissà se alla fine del match non possa soddisfare ancora di più le ambizioni del team tecnico e societario bianconero.

Tonino Atella


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P