Una Coppa per otto squadre. Il Campomarino tra le big dell’Eccellenza.

Condividi

Turno infrasettimanale per la manifestazione tricolore, siamo ai quarti di andata. L’Isernia non rinuncerà al percorso secondario per cogliere la serie D. Il Campodipietra tenta l’impresa d’interrompere la serie delle vittorie del Termoli.   

Otto squadre ancora in lizza per la conquista del Titolo tricolore regionale. Sette le squadre che militano nel massimo torneo regionale e una nel campionato cadetto. Il Campomarino di Leo Tanga resiste all’assalto delle compagini più prestigiose, ma tutto fa presupporre, che prima di cedere le armi darà il massimo per arrivare fino in fondo, visto il suo andamento nel campionato di Promozione. I ragazzi di Leo Tanga domani sono ospiti del Sesto Campano che sta attraversando un periodo poco positivo dopo un avvio stagione che faceva presagire a un percorso spedito, la squadra di mister Cecchino nel match contro il Campomarino ha la possibilità di gettarsi la crisi alle spalle, ma dovrà mettere su la partita perfetta. Il Real Guglionesi ospita il Venafro, e anche questa non è una partita non facile da interpretare. Entrambi i team stanno attraversando un buon periodo, in particolar modo il Real Guglionesi che nella settimana scorsa ha trovato in Alfredo Castellano il nuovo condottiere. La gara nella gara. E’ quella che si gioca ad Agnone tra l’Olympia e l’Isernia. Entrambi mirano a fare centro in tutte due le competizioni: campionato e Coppa. L’Agnonese ha rallentato la corsa al primato in campionato nella trasferta di Pietramontecorvino, invece l’Isernia ha rimesso il turbo e ora spera di recuperare il terreno perduto nell’avvio del Campionato. Ma la squadra allenata da Pierluigi De Bellis, in ritardo in campionato, cercherà di centrare l’obiettivo attraverso la manifestazione tricolore. Quindi, tra l’Olympia Agnonese e il Città di Isernia sarà partita vera, senza risparmio: ciò è guardando al campionato. L’ultima gara in programma , non per importanza, anzi, la gara tra il Campodipietra e il Termoli 1920, può definirsi la rivincita del Campionato. Quando la squadra di Cordone ha avuto da tanto da recriminare sul calcio di rigore concesso al team giallorosso. Ma la gara giocata al Cannarsa fa parte del passato, ora c’è da concentrarsi sul match attuale, e tentare di concedersi il vanto di aver interrotto lo score di vittorie della compagien di mister Esposito. Quattro gare dove nessuno farà sconti, e non potrebbe essere diversamente visto che in palio c’è una Coppa che tutti ambiscono a conquistare.

 

Coppa Italia Dilettanti – Fase Regionale

Gare di Andata dei QUARTI  di Finale – Incontri di Mercoledì   03/11/2021

Quarto Incontro Luogo e Giorno di Gara
Q1

(8 – 1)

Real Guglionesi U.S. Venafro Comunale, Via Dante Alighieri – Guglionesi Mercoledì 03/11/2021

Ore 14.30

Q2

(7 – 2)

Olympia Agnonese A.S.D. Città di Isernia San Leucio Civitelle, Viale Castelnuovo – Agnone Mercoledì 03/11/2021

Ore 14.30

Q3

(6 – 3)

Pol. Campodipietra Calcio Termoli 1920 L.Montini, Via Fontana –

Campodipietra

Mercoledì 03/11/2021

Ore 14.30

Q4

(5 – 4)

Sesto Campano Campomarino Comunale, Via Ponte Nuovo – Sesto Campano Mercoledì 03/11/2021

Ore 14.30

 

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.