ECCELLENZA. Turno facile per le squadre di alta classifica. L’Ururi all’esame di maturità con il Campodipietra.

Condividi

Il Termoli si laurea Campione d’inverno, ad inseguire Campodipietra e Agnonese.

Comunque vada a finire, al giro di boa, il Termoli 1920 si guadagna il titolo di Campione d’inverno. La squadra giallorossa a + 5 dal Campodipietra non può essere raggiunta. E’ un titolo scaramantico, in genere chi si laurea campione d’inverno ha la meglio anche alla fine. Naturalmente le altre squadre incrociano le dita e vogliono giocarsi le loro possibilità di scudetto fino alla fine. Al momento il Campodipietra e l’Olympia Agnonese, sono le uniche squadre a mantenere il ritmo insostenibile imposto dalla capolista. Il Termoli 1920 chiude il girone di andata contro il Pietramontecorvino, una squadra che fa del suo campo il fortino preferito, infatti dei 15 punti conquistati finora, 13 sono stati presi tra le mura amiche. Del Termoli c’è da dire poco, visto che finora ha dovuto cedere il punto nel doppio match contro il Sesto Campano. Il Campodipietra fa visita all’Ururi, una squadra che si esalta sul proprio campo. Sarà sicuramente un match interessante, dove mister Pompilio potrà verificare la maturità dei ragazzi al confronto di un Campodipietra che ha fallito poche volte l’obiettivo. Facile il compito dell’Isernia che si reca a far visita alla cenerentola del girone Altilia Samnium che finora ha incassato ben 93 reti e soli tre punti nella classifica dopo 14 gare. Il Bojano potrebbe raddoppiare e risalire la classifica al cospetto di un Campobasso 1919 che alterna a prestazioni positive a proprio e vere debacle. Il Sesto Campano cerca nella trasferta di Castel di Sangro la quinta vittoria consecutiva, per la squadra di Cecchino sarebbe un vero exploit e ripresentarsi al via alla conquista della zona playoff. Cliternina- Gambatesa, può definirsi match della speranza, in palio ci sono punti per la salvezza. Entrambi i team hanno bisogno di punti per togliersi dagli impicci delle sabbie mobili della zona playout. Turno facile per l’Olympia Agnonese che riceve il Volturnia Calcio impelagato nella zona bassa della graduatoria. Il Venafro e il Real Guglionesi anticipano a sabato le speranze di rafforzare la loro già buona posizione nella classifica. Il Venafro senza il bomber Napoletano, sembra una squadra spuntata, e ora dovrà fare di necessità virtù per ritrovare l’equilibrio giusto. Il Real fa acquisti di Natale, e a Venafro si presenta con due nuovi calciatori.

CAMPIONATO DI ECCELLENZA 15° GIORNATA

 Alt. Samnium – Città di Isernia

Aurora Ururi – Campodipietra

Bojano – Campobasso 1919

Castel di Sangro – Sesto Campano

Cliternina – Gampabesa

Olympia Agnonese  – Volturnia Calcio

Pietramontecorvino – Termoli 1920

Venafro – Real Guglionesi

 

LA CLASSIFICA: Termoli 1920 39, Campodipietra 34, Olympia Agnonese 33, Isernia 29, Venafro 26, Aurora Ururi 25, Sesto Campano 24, Real Guglionesi 24, Bojano 19,  Pietramontecorvino 15, Campobasso 1919 – 15,  Gambatesa 10, Volturnia C. 10, Castel Di Sangro 9, Cliternina 8, , Altilia Samnium 3.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.