Termoli 2016, due colpi per risalire la classifica. Lallopizzi: “Il futuro è nelle nostre mani”.

Condividi

Due colpi di rilievo per il Termoli 2016, presi il difensore Ponsanesi dall’Aurora Ururi e l’attaccante Ferrari dalla Cliternina.   

Il Termoli 2016  ci crede e non si arrende, anzi rilancia. Nella riapertura del mercato la dirigenza ha messo le mani sul difensore Fausto Ponsanesi che nella prima parte del campionato con l’Aurora Ururi nel campionato di Eccellenza, altro colpo di rilievo arriva sempre dal massimo torneo regionale, si tratta dell’attaccante Davide Ferrari prelevato dalla Cliternina. Dopo il break dovuto alla disattenzione dell’impiego di Musacchio che è costato al Termoli 2016 tre punti a tavolino con il Ripalimosani, anche se la sentenza in primo grado è stato avversa, ma la dirigenza sta predisponendo il ricorso per un appello. Ma tornando al club giallorosso che milita nel torneo di Promozione, ci sono tutti i presupposti per emergere. La squadra composta da giovani e meno giovani del posto sta richiamando attorno una nutrita tifoseria: “Siamo sicuri che alla lunga il Termoli 2016 recupererà posizioni nella classifica – dichiara il tecnico Lallopizzi -, i ragazzi si stanno impegnando al massimo e quando c’è entusiasmo si va in campo con la mentalità vincente, i tre punti che ci sono stati tolti non è dovuto ad un errore, ma sarà la dirigenza a chiarire nelle sedi di competenza”. Poi Lallopizzi si proietta al futuro: “E’ un campionato molto interessante e livellato verso l’alto – continua il tecnico del Termoli 2016 -, dove tutte le squadre che ambiscono a vincere il torneo dovranno stare sempre sul pezzo, perché uno scivolone può capitare a tutti, è capitato a noi contro l’Aesernia Fraterna, quella sconfitta ci è stato di insegnamento, tutti, dirigenti, calciatori e me medesimo stiamo dando il massimo per raggiungere l’obiettivo prefissato, io sono fiducioso perché attorno a questa squadra si è creato un bell’ambiente, e come ho detto prima l’entusiasmo fa il dodicesimo calciatore in campo”.  


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.

error: Il contenuto è originale e coperto da copyright.