Direttore responsabile: Alfonso Sticca

SUPERECCELLENZA tra i molisani in terra d’Abruzzo ride solo mister Cianfagna e la sua Acqua&Sapone!

3 min read
Condividi

 

 

 

 

 

Si è giocata la sesta giornata del massimo campionato regionale di calcio abruzzese e la sorpresa della giornata arriva da Montesilvano, dove la compagine dell’Acqua&Sapone piega con punteggio ancor più netto del 3-1 finale il Chieti, festeggiando nel migliore dei modi il ritorno al “Galileo Speziale”, dopo aver in pratica giocato i cinque turni precedenti fuori casa. Già ieri abbiamo riferito ampiamente sulla gara sottolineando la prova gagliarda dei ragazzi di mister Cianfagna. Una gara senza sbavature dove diventa difficile individuare il migliore in campo con una nota di merito per i veterani Marrone (foto del primo gol) e Petito, autori delle tre marcature che hanno steso un Chieti già in crisi e già distante dalla vetta di ben nove punti. Se non è crisi per i neroverdi poco ci manca.

In vetta troviamo ancora il sorprendente Delfino Flacco Porto, che espugna, con identico punteggio, anche il campo di Spoltore, in una gara assai nervosa che ha visto ben tre espulsioni, due per i locali ed una per i portuali. Dopo il mezzo passo falso di domenica scorsa torna al successo anche la blasonata Aquila che con il più classico dei risultati e con una doppietta del solito Miccichè passa a Nereto riprendendosi così il secondo posto in classifica. La squadra di Cappellacci è l’unica a non aver subito ancora una rete dopo sei giornate. Quinto ko in campionato per la Bacigalupo Vasto Marina, che sul neutro di Cupello cede al quotato Sambuceto nel terzo 3 a 1 della giornata. A dire la verità, i vastesi dei tanti molisani in rosa, avevano tenuto bene il campo nella prima frazione di gioco riuscendo anche a pareggiare la rete subita a freddo dopo soli 2 minuti, ma nella ripresa  gli ospiti hanno preso il largo realizzando altre due reti con Verna già in gol nel primo tempo e quindi autore di una tripletta. Cade in casa il Casalbordino che cede di misura per 2 a 1 ai Nerostellati dell’ex Vastogirardi Alberto Bernardi (nella foto), sportivissimo nel riconoscere la superiorità della compagine di Fusaro e compagni che ha dominato in lungo ed in largo, specie nel primo tempo, pur senza concretizzare, subendo addirittura la rete del vantaggio dei pratolani. Grossa la reazione della ripresa con la rete del pari, ma proprio nei minuti di recupero la beffa finale con la seconda rete degli ospiti che così si portano a casa l’intera posta.

Pari e patta con una rete per parte tra Capistrello e Villa 2015, con la matricola di Francavilla al Mare del presidente Leonbruno che coglie un punto preziosissimo su un campo assai difficile. Torna al successo anche l’Avezzano, altra pretendente alla vittoria finale, che passa a Penne in una gara assai nervosa e con espulsioni, da una parte e dall’altra, e ben otto ammoniti. Nulla è valso l’avvicendamento in panchina di Iodice, subentrato a Naccarella nella giornata di giovedì, per far rialzare i vestini che incassano anche la quarta sconfitta di fila. Prima vittoria stagionale per il Pontevomano, che piega, quasi a sorpresa, la Renato Curi Angolana 3-2, in una emozionante altalena di reti. Infine da registrare nell’anticipo di sabato nell’esimo exploit della Virtus Cupello in casa della Torrese, che con il più classico dei risultati si impone con il piglio della grande squadra e resta in solitaria al terzo posto in classifica. Da registrare nella giornata il primo rinvio causa Covid nella gara tra Alba Adriatica e Lanciano, ma non ci sarà nemmeno il tempo di respirare perché già mercoledì si torna in campo per la VII giornata di andata, secondo dei nove turni infrasettimanali.

                                                                                                                                                                Ciang 

 


Condividi
Sviluppato da Use Your Brain

Partita I.V.A. 01770350708 e Iscrizione al registro stampa n. 726/2020 del 30/06/2020 presso tribunale di Campobasso n.2/220

Copyright © Corrieresport.it 2020

Direttore Responsabile Alfonso Sticca Telefono: 3804334618

P