Serie D. Tripletta di Merkaj e il Vastogirardi stende il Castelnuovo Vomano

2 min read
Condividi

CASTELNUOVO VOMANO   1

VASTOGIRARDI  3   

CASTELNUOVO VOMANO: Natale, Morganti, Seck, Casimirri, Loviso, Terrenzio, D’Egidio, Foglia, Faggioli, Croce, Manari. A disposizione: Porrini, Olivi, Ndove, Bregasi, Di Ruocco, Emili, Porrini, Sbarbati, Emili R. – All. Di Fabio

VASTOGIRARDI: Guerra, Guglielmi, Pacciardi, Mele, Ruggieri, Raucci, Minchillo, Pesce, Merkay, Guida, Salatino. A disposizione: Tzafestas, Lucarino, Gentile, Acunzo, Fraraccio, Perrino, Bruni, Cagnale, Fioretti. – All.: Prosperi

Arbitro. Caudio Campobasso di Formia

Marcatori: 47’ Foglia, 48’, 61’ e 90’ + 2’ Merkaj.

Siamo stati facili profeti quando ieri nella presentazione della gara abbiamo detto che il Vastogirardi poteva far propria la gara contro il Castelnuovo Vomano. Infatti, la squadra di Prosperi si è trovata a proprio agio sul terreno di gioco di Castelnuovo Vomano, esprimendo un gioco fatto di pressing e di veloci ripartenze. La prima parte della partita il Vastogirardi non si scopre, mantiene il campo come sa fare, confermando le buone cose che aveva fatto vedere contro il Campobasso, così i minuti scorrono e la prima frazione di gioco si trascina con un nulla di fatto. Nella ripresa inizia bene la compagine abruzzese che va in gol con Foglia, nemmeno il tempo di rimettere la palla in movimento che Merkaj inizia il suo show. 1 a 1. Il Castelnuovo Vomano inizia di nuovo a macinare il gioco per riportarsi in vantaggio, il Vastogirardi guardingo rimane sulle sue e riparte di rimessa puntando tutto sulla buona vena di Merkaj, infatti dopo pochi minuti l’attaccante gialloblu si ripete e ribalta la situazione in campo. I ragazzi di Di Fabio non credono ai propri occhi, il tecnico cerca di cambiare le carte in campo con delle sostituzioni, ma il Vastogirardi tiene botta al costante pressing del Castelnuovo Vomano, fino a quando Merkaj inventa un vero gol da applausi, si porta la palla sulla sponda sinistra , evita in slalom due avversari e piazza la sfera all’angolino più lontano, gara finita e soli pochi istanti per sentire le note del triplice fischio finale del direttore di gara Campobasso, ma è di Formia.   


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Direttore Responsabile Alfonso Sticca
Telefono: 3804334618
Testata registrata al Tribunale di Campobasso n.2/2020 R.Periodici n. 726/2020 Cron.